Nissan Xmotion: il concept rivoluzionario al Salone di Detroit 2018 [FOTO]

Anteprima mondiale per il nuovo concept di casa Nissan: parliamo di Nissan Xmotion, che anticipa il futuro del marchio giapponese da qui al 2020. Tutte le caratteristiche di questo esperimento di stile giapponese, che unisce la tradizione orientale con la modernità occidentale.

da , il

    Al Salone di Detroit 2018 Nissan ha presentato il suo nuovo concept: un SUV compatto rivoluzionario, Nissan Xmotion. E’ una vettura a tre file e sei posti, che anticipa le forme e il design future del marchio giapponese. La pronuncia corretta è “Cross Motion”, un SUV-Crossover all’avanguardia, che mette insieme la tradizione giapponese con la praticità americana, unendoli all’innovativa tecnologia Nissan. Il nuovo concept anticipa la filosofia di design di Nissan per il 2020 e oltre.

    Nissan Xmotion: design ed estetica

    Nissan Xmotion concept

    Partiamo dal design della nuova Nissan Xmotion: le forme e le proporzioni sono audaci e potenti, si nota una certa unione tra occidente e oriente. Se a prima vista Xmotion sembra avere un design minimal, con uno sguardo più attento emergono dettagli che rendono questo concept differente e innovativo. Nel nuovo concept Xmotion si notano tutti gli elementi di design tipici di Nissan, come la griglia anteriore e i fari a boomerang. La griglia V-motion, introdotta nella terza generazione del crossover Nissan Murano, è stata rifinita e adattata a quasi tutti gli attuali modelli della gamma, in una versione aggiornata e tridimensionale. Il concept Nissan Xmotion prosegue questa evoluzione con una griglia ancora più ampia, profonda e visibile. Questa nuova forma è destinata a diventare di serie sui crossover e i SUV dei prossimi anni.

    Nissan Xmotion concept

    In linea con la forma dell’auto, la nuova calandra è formata da una serie di barre orizzontali ispirate all’architettura giapponese e disposte secondo un motivo che riproduce l’incrocio di più lame. Ogni faro riunisce tutte le funzioni indispensabili: abbaglianti, anabbaglianti, indicatori di direzione e luci di posizione. L’intensità e la colorazione varia a seconda della funzione. Gli esterni sono robusti e dinamici, definiti dalle inconfondibili linee laterali a U e da un’evoluzione della griglia V-motion di Nissan. L’obiettivo era far coesistere idee e qualità tra loro contrastanti. Il risultato è un veicolo semplice e dinamico, calmo ed emozionante, sofisticato e robusto. In più, gli esterni del concept Xmotion sono punteggiati da accenti scarlatti, simbolo di forza ed energia. I cerchi in metallo e gli pneumatici all-terrain fanno da contraltare alla semplicità del profilo. Come il resto del veicolo, anche le ruote ispirate agli utensili meccanici e agli pneumatici da fuoristrada formano un unicum armonioso: il battistrada, infatti, è laminato sopra i cerchi in lega di alluminio da 21”. Tra le altre particolarità degli esterni il tetto apribile a scomparsa e l’originale design delle luci di coda, ispirato alla lavorazione del legno nella tradizione nipponica.

    Nissan Xmotion: dimensioni e scheda tecnica

    Specifiche del Concept Xmotion

    Lunghezza complessiva4.590 mm
    Larghezza complessiva1.940 mm
    Altezza complessiva1.700 mm
    Passo2.785 mm
    TrazioneTrazione integrale intelligente Nissan
    Cerchi21”
    PneumaticiDiametro 780 mm
    Configurazione passeggeri3 file, 6 passeggeri (3 file da 2 sedili)

    Il passo lungo del concept Xmotion, insieme ai cerchi e agli pneumatici spinti verso l’esterno, permettono di disporre i passeggeri secondo un inedito schema “4+2”. Le tre file, formate da sedili singoli affiancati, sono progettate per accogliere comodamente una giovane coppia, un’altra coppia e due bambini o animali.

    Nissan Xmotion: interni

    Nissan Xmotion concept

    Diamo uno sguardo agli interni di Nuova Nissan xMotion: anche qui c’è una vistosa unione di tradizione e modernità, di passato con presente, di occidente con oriente. Gli interni comprendono in totale sette schermi digitali: tre display principali, due sul lato destro e sinistro che coprono la lunghezza del quadro strumenti, uno “specchietto digitale” montato sul cielo dell’abitacolo e lo schermo della consolle centrale.

    I display e il sistema di infotainment si possono comandare attraverso i gesti delle mani e i movimenti degli occhi. I comandi intuitivi, anche di tipo vocale, permettono al conducente di concentrarsi solo sulla guida, consultando le informazioni essenziali in modo intelligente, facile e sicuro.

    Nissan Xmotion concept

    A bordo del concept Xmotion, i consueti specchietti retrovisori sono sostituiti da un sistema di telecamere di monitoraggio, che visualizzano tutte le immagini e le informazioni direttamente sugli schermi. Il sistema è in grado di individuare e controllare gli altri veicoli in movimento intorno al concept Xmotion. Un’attenzione particolare è stata riservata alla direzione delle venature, alla texture e persino all’aroma del vero legno, per fare in modo che il quadro strumenti e la consolle sembrino intagliati nello stesso tronco di cedro giapponese.

    Nissan Xmotion: infotainment e guida autonoma

    Nissan Xmotion concept

    Grazie al riconoscimento delle impronte digitali, sarà possibile attivare il sistema di bordo del concept Xmotion. La sequenza di avvio si attiva toccando il lettore installato sulla parte superiore della consolle e subito compare l’assistente personale virtuale, che ha la forma di una carpa koi giapponese. La carpa koi si tuffa nella schermata principale. Dopo aver effettuato il collegamento allo smartphone del conducente, il navigatore recupera in automatico la destinazione e tutte le informazioni utili (meteo, musica, veicolo…), aggiornandole anche durante il viaggio.

    In modalità di guida autonoma, ad esempio, durante i cambi corsia o i sorpassi, l’assistente personale virtuale rileva altri dati sui punti d’interesse lungo l’itinerario, fungendo da vero e proprio “accompagnatore” e punto di contatto tra uomo e macchina.