Nuova Audi A6 Avant: eleganza e sportività

Sportività ed eleganza, il marchio dei quattro anelli svela la nuova A6 Avant, la station wagon per antonomasia.

da , il

    Il marchio dei quattro anelli svela la nuova A6 Avant, la station wagon per antonomasia. Caratterizzata da linee e forme allungate, ampie superfici e con il classico lunotto basso è lunga poco meno di cinque metri e si distingue per l’ampia griglia single frame con la vista laterale dal profilo allungato e dai cristalli trapezoidali. Sopra i passaruota i blister sottolineano a livello estetico la presenza della trazione quattro. Una vettura dal forte look sportivo enfatizzato anche dallo spoiler e dalla modanatura che collega i gruppi ottici. Una vettura votata alle grandi percorrenze con un basso il livello di rumorosità nell’abitacolo, aerodinamica e insonorizzazione di grande livello e un cx di solo 0,27. Nuova Audi A6 Avant sarà disponibile nel nostro paese a partire dal prossimo autunno 2018.

    Nuova Audi A6 Avant: design esterno e abitabilità

    La nuova Audi A6 Avant è lunga 4,94 metri, larga 1,89 metri e alta 1,47 metri. L’abitacolo, rispetto al modello precedente, è ancora più spazioso,
nonostante il profilo slanciato e sportivo. La nuova A6 Avant conferma le proprie doti di carico. Con un’apertura d’accesso larga 1.050 mm e un volume di 565 litri, che aumenta fino a 1.680 litri una volta abbattuti gli schienali. Di serie l’apertura del portellone e della copertura del vano di carico, mentre a richiesta è disponibile il comando a sensori. I sedili posteriori sono abattibili nel rapporto 40:20:40. Sempre a richiesta il gancio di traino può essere sbloccato dal mediante un comando elettrico. 
Il vano bagagli è dotato del sistema di guide interne che permettono al di posizionare in modo variabile quattro occhielli per fissare il carico in sicurezza. Infine, A6 Avant dispone di una banda di serraggio, una rete e due ganci ferma carico. Sempre su richiesta è possibile avere il set di ancoraggio con barra telescopica che permette di suddividere il bagagliaio in base a specifiche esigenze.

    Nuova Audi A6 Avant: illuminazione e sistemi di assistenza

    Diversi i sistemi di sicurezza passiva e attiva disponibile sulla nuova A6 Avant. Oltre ai proiettori a LED di serie, sono disponibili, per la versione top di gamma i fari a LED Matrix HD con abbaglianti ad alta risoluzione. Sistema per la frenata d’emergenza «Audi pre sense front», di serie, e il cruise control adattivo con dispositivo di assistenza per il restringimento della corsia. Una tecnologia che fornisce assistenza nel controllo delle dinamiche longitudinali e trasversali nel traffico stop and go, sino all’arresto della vettura e fino ad una velocità di 250 km/h, gestendo autonomamente le accelerazioni e le frenate. Funzione efficiency assistant, per la regolazione della velocità il sistema di assistenza alla guida analizza anticipatamente i limiti di velocità, le curve, le rotatorie e, con la guida a destinazione attiva, anche le svolte. L’emergency assist rafforza la sicurezza, il dispositivo è in grado di riconoscere l’inattività del conducente e, quando necessario, lo avvisa con segnali visivi, acustici e tattili. Cinque le funzioni che supportano la guida del conducente nel traffico urbano: il sistema di assistenza agli incroci, che riconosce i potenziali pericoli derivanti dal traffico trasversale dinanzi alla vettura, il sistema Audi pre sense 360°, che rileva il pericolo di collisione, e l’assistente al traffico trasversale posteriore, che sorveglia la guida in retromarcia a bassa velocità, ad esempio uscendo da un parcheggio trasversale. Completa il pacchetto l’avvertimento all’uscita dalla vettura e al cambio di corsia. Si tratta di funzioni rese possibili da un modulo high-end Audi di cui la nuova A6 Avant è dotata di serie. parliamo di una centralina dei sistemi di assistenza alla guida (zFAS) che realizza permanentemente un’immagine dell’ambiente circostante la vettura. A questo scopo utilizza, a seconda dell’equipaggiamento, i dati di un massimo di cinque sensori radar, cinque telecamere, dodici sensori a ultrasuoni e uno scanner laser.

    Nuova Audi A6 Avant: i motori mild-hybrid

    I motori della nuova A6 Avant dispongono della tecnologia mild-hybrid dalla grande efficienza e dai bassi consumi. L’alternatore-starter azionato a cinghia, cuore della tecnologia mild-hybrid, insieme al sistema a 48 Volt recupera fino a 12 kW di potenza in fase di decelerazione e immagazzina la corrente in una batteria dedicata agli ioni di litio. Con il motore V6 spento, nuova Audi A6 Avant può avanzare per inerzia in un campo di velocità compreso tra 55 e 160 km/h. La fase start/stop inizia già a 22 km/h. I propulsori sono abbinati al cambio tiptronic a otto rapporti, oppure si avvalgono della trasmissione a doppia frizione S tronic a sette rapporti e della trazione integrale. La trazione quattro può essere integrata dal differenziale sportivo, su richiesta, che distribuisce attivamente la coppia tra le ruote posteriori.

    Avant-garde: assetto e sospensioni

    L’assetto della nuova wagon è confortevole e dinamico. Di serie il servosterzo progressivo, mentre su richiesta può essere installato lo sterzo integrale dinamico. A velocità comprese fino a 60 km/h le ruote posteriori sterzano in controfase per un massimo di cinque gradi. In questo modo A6 Avant, pur essendo una vettura lunga quasi cinque metri, garantisce un diametro di volta inferiore di un metro allo standard e pari a soli 11,1 metri. In più, lo sterzo integrale dinamico ottimizza il rigore direzionale a elevata velocità: a partire da 60 km/h, le ruote dell’assale anteriore e quelle dell’assale posteriore sterzano nello stesso senso (in fase), con un conseguente effetto stabilizzante.

    Quattro le varianti d’assetto selezionabili: le sospensioni in acciaio di serie, l’assetto sportivo, l’assetto con regolazione degli ammortizzatori e le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension, anch’esse con ammortizzatori regolabili. La piattaforma elettronica dell’assetto EFP regola, oltre agli ammortizzatori e alle molle pneumatiche, anche lo sterzo integrale dinamico e il differenziale sportivo. Tutti gli assetti regolabili permettono di influire personalmente sul setup della vettura. Grazie al controllo della dinamica di marcia Audi drive select è possibile optare per la modalità comfort, auto o dynamic. Lo sterzo integrale dinamico, così facendo, varia il rapporto di trasmissione e il livello di feedback. Nuova Audi A6 Avant è equipaggiata con cerchi fino a 21 pollici che garantiscono un ottimo livello di comfort acustico e di rotolamento.

    Nuova Audi A6 Avant: gli interni

    Interni minimali con una sottile plancia che integra il display superiore MMI touch response che, come accade al display inferiore lungo la consolle, è leggermente orientato verso il conducente. Oltre alla versione base sono disponibili quattro varianti di allestimento: sport, design, design selection e pacchetto sportivo S line. Pelle Valcona, inserti decorativi in legno a pori aperti, infine, disponibile anche il pacchetto S line exterior. Sedili anteriori dal profilo personalizzato con numerose possibilità di regolazione e dotati, a richiesta, delle funzioni di ventilazione e massaggio e sedili sportivi S con appoggiatesta integrati.

    Nuova Audi A6 Avant: infotainment

    Con il dispositivo MMI touch response tutte le funzioni di bordo sono visualizzate su due grandi display. Con lo schermo superiore di diagonale 10,1 pollici, il conducente interagisce con l’infotainment e la navigazione, mentre con il sottostante display da 8,6 pollici è possibile gestire la climatizzazione e le funzioni comfort, oltre a digitare i testi.

    Ma non solo, insieme al sistema di navigazione MMI plus, la vettura è dotata di una strumentazione totalmente digitale, Audi virtual cockpit, con diagonale da 12,3 pollici, gestibile mediante i comandi multifunzione al volante. L’head-up display proietta le informazioni sul parabrezza e i comandi vocali con voce naturale sono in grado di comprendere espressioni di uso comune. Il sistema risponde agli input e alle domande utilizzando sia i dati memorizzati on-board sia le conoscenze ottenute dal cloud con la possibilità di settare fino a sette profili individuali. Il sistema di navigazione MMI plus, top di gamma, è disponibile a richiesta.

    La trasmissione dati supporta lo standard LTE Advanced e integra un hotspot WLAN. La navigazione riconosce le preferenze del conducente sulla base dei tragitti già effettuati, generando suggerimenti intelligenti. Il percorso viene calcolato online sui server del fornitore di servizi HERE e, parallelamente, in auto. Audi connect include molteplici servizi online e, tra questi, svariati servizi Car-to-X. La chiave Audi connect, disponibile a richiesta, consente di sbloccare e bloccare nuova A6 Avant grazie a uno smartphone Android. L’app myAudi collega in rete l’auto e lo smartphone del proprietario. L’Audi Phone Box supporta la telefonia rendendola estremamente confortevole grazie al protocollo Voice over LTE. Infine il sistema audio Bang & Olufsen Advanced Sound System, composto da un massimo di 19 altoparlanti per un sound tridimensionale.