Nuova barriera spartitraffico, si innalzano i livelli di sicurezza in strada

Stanziati 280 milioni di euro da Anas con una gara di appalto per la fornitura e posa in opera di nuovi elementi spartitraffico centrali in calcestruzzo

Barriera spartitraffico

Foto Shutterstock | di Rudmer Zwerver

Pubblicato su Gazzetta Ufficiale il bando relativo a un accordo quadriennale di Anas (Gruppo FS Italiane), del valore complessivo di 280 milioni di euro, per la produzione, fornitura e posa in opera, sull’intero territorio nazionale, della nuova barriera spartitraffico centrale in calcestruzzo.

Continua a leggere

Continua a leggere

La barriera spartitraffico, denominata National Dynamic Barrier Anas (NDBA), è stata ideata e progettata dalla Direzione Operation e Coordinamento Territoriale Anas, e ha ottenuto la marcatura CE nel 2019 dopo il superamento delle prove dell’apposito crash test eseguito a Bollate, in provincia di Milano, nel CSI (Gruppo IMQ), Centro di Certificazione e Analisi comportamentale. 

Nuova barriera spartitraffico, 16 lotti ripartiti per regione

L’Anas manda in gara un appalto misto di 16 vari. I suddetti hanno una suddivisione geografica, che coincide con la dimensione regionale, tranne due lotti che incorporano in un caso Abruzzo e Molise e in altro caso Piemonte e Valle d’Aosta. Gli importi massimi per ciascun lotto oscillano tra i 10 e 30 milioni di euro.

Leggi anche: le auto più sicure, la classifica

Continua a leggere

Continua a leggere

Per ciascuna regione gli investimenti per la nuova barriera spartitraffico sono: 30 milioni di euro per la Sicilia (lotto 1), 20 milioni per la Sardegna (lotto 2), 20 milioni per la Calabria (lotto 3), 30 milioni per la Basilicata (lotto 4), 20 milioni per la Puglia (lotto 5), 10 milioni per la Campania (lotto 6), 10 milioni per il Lazio (lotto 7), 20 milioni per l’Abruzzo e il Molise (lotto 8), 10 milioni per le Marche (lotto 9), 20 milioni per l’Umbria (lotto 10), 10 milioni per la Toscana (lotto 11), 30 milioni per l’Emilia Romagna (lotto 12), 10 milioni per il Veneto e il Friuli Venezia Giulia (lotto 13), 20 milioni per la Lombardia (lotto 14), 10 milioni per il Piemonte e la Valle d’Aosta (lotto 15), 10 milioni per la Liguria (lotto 16).

Il nostro obiettivo – ha dichiarato l’Amministratore delegato di Anas, Massimo Simoniniè di innalzare i livelli di sicurezza della nostra rete, riducendo anche i costi di installazione e la manutenzione dell’infrastruttura. È un prodotto interamente ideato e realizzato da Anas con alte performance di resistenza negli spazi ridotti, aspetto che risponde puntualmente alle esigenze di molte tratte della nostra rete stradale“.

Leggi anche: le regole per viaggiare sicuri in auto

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!

Da non perdere