Nuova DS 4: via i veli alla lussuosa SUV-coupé

Il marchio premium di PSA lancerà da subito una versione ibrida plug-in di DS 4 con tre versioni di carrozzeria e uscita prevista per fine 2021

nuova DS 4 2021

DS Automobiles ha svelato la nuova DS 4, un SUV-coupé premium che arriverà in tre versioni distinte denominate DS 4, DS 4 Cross e DS 4 Performance Line. La nuovissima DS 4 si basa sulla nuova piattaforma modulare EMP2, ed è caratterizzata da un design esterno sportivo con proporzioni piacevoli ispirate al concetto di Aero Sport Lounge dell’azienda. Il risultato è moderno e accattivante. Parliamo di un’auto lunga 440 cm, alta 147 (pochissimo per una crossover) e larga 183 cm. Offre quindi un generoso bagagliaio da 430 litri.

Nuova DS 4 è disponibile al lancio in tre versioni differenti
Nuova DS 4 è disponibile in tre versioni: DS 4, DS 4 Cross e DS 4 Performance Line

Caratterizzanti di nuova DS 4 sono le lunghe luci diurne “a L”, composte da ben 98 led ciascuna e che in pratica “racchiudono” il frontale. La grande mascherina con trama tridimensionale si collega ai sottili fari a led, composti da tre elementi: gli anabbaglianti, la parte a matrice (15 diodi luminosi si accendono in modo indipendente in base al traffico circostante) e i proiettori rotanti (di lato) che seguono l’andamento della strada.

nuova DS 4 fari a LED L
I caratteristici fari a 98 led a forma di L di nuova DS 4

L’unicità del modello è data dai passaruota e dalle ruote molto in evidenza sulla fiancata, grazie ai cerchi da 19 o 20 pollici e al design molto slanciato della zona posteriore, dove spicca una serigrafia smaltata sul lunotto.

Design identificativi dei tre modelli

Il design è anche l’elemento di distinzione delle tre versioni. La DS 4 Cross adotta infatti le protezioni nere opache su paraurti e minigonne, griglie nero lucido, barre sul tetto e cerchi specifici, mentre la Performance Line aggiunge un tocco ulteriore di grinta con la tinta nera che domina le finiture esterne.

A dimostrazione dell’unicità del modello, che sarà configurabile nei DS Store grazie alla realtà virtuale, anche la gamma colori è stata sviluppata ad hoc. Le tinte al debutto sono infatti Oro Rame, Grigio Laccato, Rosso Velluto, Grigio Cristallo, Nero Perla, Grigio Platino e Bianco Perla.

Interni raffinati e lussuosi

L’abitacolo della DS 4 ha una plancia lineare e semplice, il cui profilo si raccorda a quello dei pannelli laterali, e un alto tunnel centrale che divide nettamente i sedili anteriori.

interni nuova DS 4
I lussuosi e raffinati interni di DS 4

I comandi del climatizzatore DS Air con specifiche PM2.5 sono inediti, così come l’infotainment connesso DS Iris System gestito anche con comandi vocali e gestuali con il display dedicato DS Smart Touch: il sistema prevede aggiornamenti online specifici, widget personalizzati e profili utente specifici per avvicinare sempre di più l’esperienza d’uso a quella di smartphone e tablet. Al guidatore è inoltre dedicato il DS Extended Head Up Display con una diagonale di 21 pollici e realtà aumentata. 

Il cruscotto della nuova DS 4 è digitale e il sistema di infotainment ha un display “touch” di 10” che funziona come uno smartphone. Le schermate sono sfogliabili facendo scorrere il dito e personalizzabili.

dettaglio cruscotto nuova DS 4
Dettaglio cruscotto nuova DS 4

Inoltre, si possono vedere tre funzioni affiancate contemporaneamente. Nel tunnel centrale, un altro display di 5 pollici “a portata di dita” consente di richiamare più facilmente le funzioni più utilizzate, e non manca un head-up display che proietta sul parabrezza, proprio davanti agli occhi del guidatore e su una superficie di ben 21”, le informazioni più importanti.

La nuova DS 4 sarà da subito ibrida plug-in

nuova DS 4 2021 ibrida plug-in

La prima DS 4 ad arrivare sarà l’ibrida plug-in a benzina da 224 CV, con un 1.6 turbo e un motore a corrente; dovrebbe percorrere oltre 50 km in modalità solo elettrica (ciclo WLTP) dopo una ricarica completa (a 3,5 kW) della durata di tre ore e mezza.

Sono poi previste anche le versioni diesel (1.5 BlueHDi da 131 CV) e turbo a benzina (con il 1.2 a tre cilindri da 131 CV e il 1.6 da 180 e 225). Tutte le DS 4 saranno automatiche e potranno disporre dei recenti aiuti elettronici alla guida: citiamo il cruise control adattativo, la frenata automatica di emergenza, il mantenimento in corsia e i sensori per l’angolo cieco dei retrovisori.

uscita italia nuova DS 4

Debutto nelle concessionarie previsto per ottobre-novembre. Prezzi ancora sconosciuti e non forniti dalla Casa. Si presume che la ibrida plug-in potrebbe partire da una base di 45mila euro.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!