Nuova Jeep Compass, la best seller italiana sempre più connessa

Il rinnovato SUV di FCA verrà prodotto nello stabilimento di Melfi e gioverà di nuove tecnologie in termini di infotainment, con rinnovati powertrain a benzina

nuova Jeep Compass 2020

In un momento storico dove l’orgoglio italiano deve venire a galla dopo la “piaga” coronavirus, non poteva suonare come miglior Inno di Mameli l’arrivo della nuova Jeep Compass, il SUV Jeep più venduto a livello globale nel 2019 insieme alla Renegade. Nuova Jeep Compass sarà infatti costruito nello stabilimento FCA di Melfi in Italia, per i clienti italiani ed europei, esprimendo appieno la filosofia espressa dal claim “Go anywhere, Do anything” (vai ovunque fai qualsiasi cosa).

Aggiornamento sotto il cofano per nuova Jeep Compass

La Jeep Compass prodotta nello stabilimento di Melfi è alimentata dal nuovo motore turbo a benzina da 1,3 litri in grado di erogare 130 CV o 150 CV di potenza. La coppia massima, per entrambe le versioni, è pari a 270 Nm (fino a 40 Nm in più rispetto al precedente motore a benzina da 1,4 litri) Rimangono capisaldi i diesel MultiJet II da 1,6 litri e 120 CV con SCR (Selective Catalytic Reduction). Questo propulsore si basa su una struttura modulare ed è disponibile su Jeep Compass nella configurazione a quattro cilindri con cambio automatico a doppia frizione (DDCT), entrambi con trazione anteriore.

E’ la prima volta che un cambio automatico è disponibile sulla Jeep Compass insieme alla trazione anteriore. Il tutto per rendere il C-SUV più accessibile al mercato europeo, in cui attualmente le vendite dei veicoli 4×2 con cambio automatico rappresentano il 28% del mercato. Il nuovo propulsore a benzina da 1,3 litri è conforme alla normativa Euro 6D Final e adotta filtro anti-particolato GPF (Gasoline Particulate Filter).

Lato meccanica sono state riviste le sospensioni con interventi mirati sul set-up. Comprendono l’introduzione di ammortizzatori con valvole FSD (Frequency Selective Damping), per limitare i movimenti della scocca senza penalizzare le qualità di assorbimento delle asperità e quindi il comfort. Il tutto per permettere velocità in curva più elevate, un assetto ancora più stabile in frenata e in generale offrire la sensazione di un comportamento stradale più agile e preciso soprattutto su percorsi ricchi di tornanti.

Nuovo infotainment Uconnect

La nuova Jeep Compass dispone di una connettività all’avanguardia al fine di soddisfare le necessità di clienti sempre più esigenti. Introdotti per la prima volta nella gamma Jeep con la Jeep Renegade MY2020, i nuovi Uconnect Services presentano una serie di funzionalità accessibili tramite diversi touchpoints, tra cui l’app mobile My Uconnect, il proprio smartwatch, il sito web, i pulsanti sulla plafoniera al tetto e la radio. Disponibili dal lancio su tutti gli allestimenti Compass a partire dalla Longitude e in abbinamento ai sistemi di infotainment da 7” e da 8,4”, i nuovi Uconnect Services offrono una connettività di bordo e da remoto avanzata e una serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort.

Avanzati sistemi di sicurezza

Sul fronte della sicurezza, la nuova Jeep Compass vanta sistemi come il Forward Collision Warning e LaneSense Departure Warning offerti di serie su tutta la gamma insieme al controllo elettronico della stabilità (ESC) con sistema antiribaltamento ERM (Electronic Roll Mitigation) ed airbag frontali, laterali e a tendina. A questi sistemi si aggiungono contenuti opzionali come il Blind-spot Monitoring e il Rear Cross Path detection, l’Adaptive Cruise Control, la telecamera posteriore per la retromarcia ParkView con griglia dinamica, e il Park Assist automatico perpendicolare e parallelo.

Quattro allestimenti disponibili per nuova Jeep Compass

La Jeep Compass ‘made in Melfi’ offre una gamma composta da quattro allestimenti. Longitude, Night Eagle, Limited ed S, tutti dotati di efficienti motorizzazioni turbo benzina e diesel (la versione Plug-in Hybrid 4xe sarà introdotta a nella seconda metà di quest’anno). Il listino prezzi di nuova Jeep Compass parte da Euro 28.750 per gli esemplari equipaggiati con motore 1.3 benzina da 130 CV in allestimento Longitude, fino a raggiungere il top di gamma con la versione S con motorizzazione diesel a Euro 36.500.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!