Nuova Porsche 911 Turbo S, ancora più potente con 650 CV

 Porsche 911_Turbo_S 2020 cover

Porsche ha presentato la nuova generazione della 911 Turbo S. La nuova gamma di Porsche 911 Turbo S è proposta nelle versioni Coupé e Cabriolet, entrambe alimentate da un nuovo motore boxer da 3,8 litri con due turbocompressori VTG, che offre 650 CV, ben 70 CV in più rispetto alla versione precedente. Arriverà nelle concessionarie italiane a metà maggio 2020.

La coppia massima è ora di 800 Nm con un aumento di 50 Nm. Il cambio a doppia frizione a otto velocità, specifico per la Turbo, riduce lo sprint da 0 a 100 km a 2,7 secondi (0,2 secondi più veloce), mentre la velocità massima rimane invariata, 330 km/h.

Dimensioni generose

Le dimensioni della Porsche 911 Turbo S sono state aumentate in modo significativo in linea con la dinamica di guida migliorata. La sportiva tedesca è ora 45 millimetri più larga sull’asse posteriore e la larghezza complessiva è di 1.900 mm (un aumento di 20 mm). L’aerodinamica ulteriormente sviluppata e i nuovi pneumatici di dimensioni miste contribuiscono alla sua agilità e sportività.

Ora include i deflettori dell’aria di raffreddamento controllati nella parte anteriore, mentre l’ala posteriore più grande è stata progettata per un carico aerodinamico ancora maggiore. Per la prima volta, la Porsche 911 Turbo S utilizza pneumatici misti con due dimensioni diverse, da 20″ con dimensioni 255/35 nella parte anteriore e pneumatici da 315/30 da 21″ alla posteriore.

Sprint da urlo per Porsche 911 Turbo S

Il salto di prestazioni di questa nuova generazione è particolarmente evidente nello sprint da 0 a 200 km/h. Con 8,9 secondi, la nuova Porsche 911 Turbo S è di un secondo più veloce rispetto alla sua antenata. Grazie alla trazione integrale attiva con sistema PTM (Porsche Traction Management), il ripartitore distribuisce una coppia decisamente più elevata, arrivando a trasferire fino a 500 Nm alle ruote anteriori.

Interni di qualità

L’interno ha una finitura sportiva e di alta qualità. L’elenco delle dotazioni di serie comprende un interno in pelle e finiture in carbonio in combinazione con accenti argento chiaro mentre un nuovo interno bicolore progettato sarà disponibile da Porsche Exclusive Manufaktur come opzione. I sedili sportivi regolabili in 18 direzioni sono dotati di cuciture che rendono omaggio al primo modello 911 Turbo (tipo 930). Elementi grafici e loghi di alta qualità nel quadro strumenti completano le caratteristiche della Turbo S.

Lo schermo centrale del sistema PCM è ora in formato da 10,9 pollici e presenta una nuova configurazione che consente di utilizzarlo in modo rapido e senza causare distrazione. Fra le altre dotazioni di bordo fornite dal Costruttore sono da ricordare il volante sportivo GT, il pacchetto Sport Chrono con la nuova app integrata Porsche Track Precision e l’impianto audio BOSE Surround Sound. Il listino prezzi di Porsche 911 Turbo S parte da 224.527 euro mentre il prezzo della 911 Turbo S Cabriolet sarà di 238.435 euro.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!