Allaguida di nuova SsangYong Tivoli, l'urban crossover elegante e dinamico

Linee fluenti e tanta personalità. La nuova Tivoli ha un design esterno e interno rinnovato. L'abbiamo provata nell'allestimento comfort con il 1.5 GDI-Turbo e cambio automatico a 6 rapporti

nuova ssangyong tivoli

La nuova SsangYong Tivoli ha ricevuto un restyling di metà carriera dopo il lancio sul mercato nel 2016, prima auto realizzata dalla casa coreana dopo esser stata acquisita dalla Mahindra & Mahindra. Un urban crossover estremamente rivisitato, con un nuovo frontale ridisegnato con proiettori a LED inediti, fendinebbia anch’essi a LED, nuova calandra e nuova grafica per fanali posteriori. Del tutto inedita anche la plancia interna dove debutta il nuovo quadro strumenti digitale da 10,25 pollici e un sistema di infotainment centrale touchscreen da 8,0 pollici.

In termini di proporzioni rendono bene l’idea della compattezza di questo crossover le sue misure, forti di una lunghezza di 4.225mm, una larghezza pari a 1.810mm e un’altezza di 1.613mm, con un passo di 2.600mm. Bagagliaio con un ottimo 427 litri senza sedili abbattuti.

La gamma motori viene composta dal nuovo 1.5 T-GDI benzina quattro cilindri iniezione diretta da 163 CV e una coppia massima di 280Nm. Propulsore provato da noi in accoppiamento al cambio automatico a 6 rapporti per una velocità massima di 175 Km/h.

Cosa ci piace di nuova SsangYong Tivoli

Le caratteristiche linee del profilo di nuova SsangYong Tivoli nella colorazione Space Black

Nuova SsangYong Tivoli ha decisamente una sua identità. E non passa inosservata. Il profilo e le linee fluenti delle fiancate conferiscono alla vettura un look moderno ed esclusivo e all’interno dell’abitacolo si respira un ambiente confortevole e sicuro.

Piacciono molto i finestrini che risalgono verso i larghi montanti posteriori e sebbene la visibilità al lunotto posteriore sia piuttosto ridotta la “nostra” SangYong Tivoli nell’allestimento comfort giovava della telecamera per le manovre in retromarcia. Molto apprezzato ìl disegno e le imbottiture dei sedili. Comodi con seduta molto larga e dal look moderno.

Gli interni moderni e ricchi di multimedialità di nuova SsangYong Tivoli

Ad accoglierci un cluster digitale da 10,25 pollici ricco di colori, grafiche (quando si passa alla versione Sport davvero top!) e con numerose funzionalità al volante per il controllo del computer di bordo e dell’infotainment. Inoltre per questo allestimento Comfort abbiamo apprezzato la presenza del climatizzatore automatico a bizona, lo smart audio DAB con display HD da 8″ touch screen e il volante e i sedili anteriori riscaldabili.

cluster digitale Ssang Yong Tivoli
La splendida grafica del cluster digitale di nuova SsangYong Tivoli

Di serie c’è tanto da elencare lato ADAS. Abbiamo avuto riscontro della presenza durante la nostra prova su strada del sistema autonomo di frenata d’emergenza, del sistema Forward collision warning, dell’allerta cambio corsia involontario e del sistema di assistenza al mantenimento della corsia. Apprezzato sempre di serie anche l’avviso di distanza di sicurezza.

Come va in strada la nuova SsangYong Tivoli

nuova Ssang Yong Tivoli vista posteriore

La nuova SsangYong Tivoli MY 2020 ci ha innanzitutto impressionato per la brillantezza di questo 1.5 turbo benzina. Potente, aggressivo e, in modalità Sport, addirittura esplosivo. Qualche punto di domanda lo ha lasciato invece il cambio automatico a 6 rapporti utilizzato su questa coreana. Spesso soffriva di sottovuoti, in particolare nelle decelerazioni con ripartenze repentine. Poco reattivo e un po’ “fumoso”.

A bordo come anticipato tanta comodità, una guida alta a regalare ampia visibilità, ed una vettura stabile e ben piantata in strada. La presenza dei cerchi da 18” (di serie sono da 16″) non influiva sulla rigidità della Tivoli, molto morbida su dossi e avvallamenti. Un po’ “lunga” la frenata a necessitare di una pressione elevata sul pedale per i bloccaggi più veloci e improvvisi. Eccellente il raggio di sterzo a rendere questo urban crossover agilissimo nelle manovre sullo stretto ed entrate in curva dirette e ottimamente gestite dal sistema di mantenimento di carreggiata.

Quanto consuma e quanto costa la nuova Tivoli

Una pecca del computer di bordo l’abbiamo riscontrata sulla lettura dei consumi. In particolare non abbiamo ben capito i parametri di lettura riferiti. Tanto da dover fare il calcolo sulla capienza del serbatoio (50 litri) e i chilometri percorsi. Registrando un consumo di 8 litri di benzina ogni 100 Km. L’utilizzo dell’auto è stato misto urbano/extraurbano ma con prevalenza di percorrenza in città. Abbiamo quindi rispettato i consumi dichiarati dalla casa. Sul misto 7,7 litri ogni 100 Km.

Ssang Yong Tivoli prezzo e consumi

Peccato per la mancata presenza del navigatore. Si può utilizzare solo quello del proprio smartphone. Anche per la chiamata vocale va stabilita la connessione ad Apple Car Play (nel nostro caso) con il cavo USB. Diciamo che l’infotainment meriterebbe qualche plus in più. Anche perché parlando di prezzo questa versione della nuova SsangYong Tivoli, quindi con motore 1.5 turbo benzina con cambio automatico e allestimento Comfort a listino costa 26.100 euro. Oltre 3mila euro in più rispetto al 1.2 GDI-T in versione Comfort.

Attualmente come promo c’è prima rata a febbraio 2021 – zero anticipo – assicurazione credit life – e dopo 3 anni si è libero di tenerla, cambiarla o restituirla TAN 4,02% (tasso fisso) – TAEG 5,54% (tasso fisso).

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!