Nuova Volkswagen T-Roc, un restyling dai dettagli più attrattivi

Rinnovata tutta la gamma del SUV compatto di successo con un design affinato, interni rivisitati e un upgrade tecnologico completo

gamma nuova Volkswagen T-Roc

Volkswagen T-Roc dopo essere stata lanciata sul mercato nel 2017, con un successo coronato da oltre un milione di unità vendute, si rifà il look sfoggiando un frontale più aggressivo, un abitacolo riprogettato nei materiali e nella forma e ADAS più evoluti.

I dettagli degli esterni della nuova T-Roc sono stati appositamente modificati per evidenziare in modo ancora più incisivo il suo inconfondibile carattere da crossover.

Presenta ora fari a LED e gruppi ottici posteriori oscurati di serie. A richiesta sono invece disponibili gli innovativi fari a LED Matrix IQ.LIGHT oltre a un listello illuminato nella calandra, e gruppi ottici posteriori di nuova concezione con indicatori di direzione dinamici.

design nuova T-Roc

Completano l’affinato design degli esterni nuovi colori della carrozzeria e un’ampia gamma di cerchi in lega di nuova configurazione dalle dimensioni comprese fra 17 e 19 pollici. La nuova R-Line riprende infine il design della T-Roc R, proponendosi con un marcato e inconfondibile carattere sportivo.

La Volkswagen ha quindi differenziato le linee di allestimento della nuova T-Roc.

In Europa questo SUV compatto sarà disponibile nella versione base T-Roc e nelle versioni di nuova configurazione Life, Style e R-Line.

Grazie alla nuova struttura delle linee di allestimento, è possibile configurare la T-Roc in base alle proprie preferenze personali.

In abbinamento alle linee di allestimento Style e R-Line, è inoltre disponibile il pacchetto di design Black Style, che colpisce per i numerosi dettagli in nero verniciato, i cristalli laterali e il lunotto oscurati, i montanti C carbon look e i cerchi in lega specifici da 18 pollici.

Interni dall’effetto raffinato

nuova Volkswagen T-Roc interni

Uno spazio generoso a disposizione dei cinque posti a sedere, la posizione di seduta rialzata e un bagagliaio la cui capienza può essere portata da 445 a 1.290 litri caratterizzano il versatile carattere crossover della nuova T-Roc. La nuova configurazione di plancia, quadro strumenti e display dell’infotainment offre ora dettagli particolarmente moderni.

I rivestimenti interni delle porte ora di serie sono in pregiato tessuto, mentre in abbinamento alle linee di allestimento Style e R-Line sono invece in similpelle. Inoltre, l’allestimento Style prevede ora sedili comfort con braccioli centrali nella variante ArtVelours.

La caratteristica mascherina decorativa è disponibile in quattro nuove
varianti, in base alla linea di allestimento prescelta e in abbinamento al pacchetto di design Black Style.

display centrale nuova T-Roc

Il display centrale dell’infotainment, che ha assunto le forme di un tablet, è stato posizionato sulla plancia a un’altezza ideale sotto l’aspetto ergonomico, ossia sullo stesso asse visivo del quadro strumenti dietro il volante.

A offrire opzioni di comando intuitive contribuiscono anche i volanti di nuova configurazione, ora equipaggiati di serie con tasti multifunzionali. Analogamente, nella nuova T-Roc il controllo del climatizzatore automatico avviene in digitale.

Qui la temperatura e la funzione di ventilazione vengono regolate tramite cursori touch, mentre altre funzioni e il riscaldamento dei sedili sono comandati tramite campi touch.

Sistemi di assistenza evoluti per nuova Volkswagen T-Roc

nuova Volkswagen T-Roc sistemi ADAS

La nuova T-Roc offre, di serie o come optional, numerosi sistemi di assistenza evoluti, in precedenza disponibili solo in categorie di veicoli superiori. L’equipaggiamento di serie comprende ancora i sistemi Front Assist e Lane Assist, a cui si aggiungono, fra l’altro, l’IQ.DRIVE Travel Assist e il sistema di regolazione della velocità ACC predittivo, di nuova introduzione.

Sono state poi ampliate le funzioni del sistema Side Assist e del dispositivo di assistenza al parcheggio Park Assist, che riesce ora a gestire anche le manovre di parcheggio in marcia avanti negli spazi trasversali e l’uscita da parcheggi paralleli alla carreggiata.

La nuova T-Roc dispone inoltre di un sistema di visualizzazione e comando completamente digitale basato sulla terza generazione del sistema modulare di infotainment MIB3.

Nella nuova versione, un Digital Cockpit di serie assume la funzione del quadro strumenti dietro il volante, mentre il Digital Cockpit Pro propone un’altra variante con display ancora più grande e funzioni supplementari.

Di nuova configurazione sono anche i display dell’infotainment sulla plancia, che presentano una grandezza di 6,5 o 8,0 pollici a seconda dell’equipaggiamento. In abbinamento al nuovo sistema infotainment Discover Pro, la loro diagonale raggiunge ora addirittura i 9,2 pollici.

A richiesta, la nuova T-Roc è disponibile nella versione always online. Le funzioni di We Connect Plus consentono l’utilizzo di servizi digitali innovativi, come il sistema di comandi vocali online basato sul linguaggio naturale e l’accesso a servizi di streaming.

Tramite App-Connect Wireless, è ora possibile integrare le funzioni di Apple CarPlay e Android Auto nel sistema di comando anche in modalità senza cavo.

Una gamma motori versatile per nuova Volkswagen T-Roc

Volkswagen T-Roc gamma motori

Per la nuova T-Roc sono disponibili tre motori a benzina e due diesel che, in base al tipo di trazione, vengono combinati con un cambio manuale a 6 marce o con un cambio a doppia frizione DSG a 7 marce.

Le motorizzazioni a iniezione diretta di benzina comprendono un motore TSI da 1,0 litri a tre cilindri con potenza massima di 81 kW (110 CV) e due motori a quattro cilindri.

Parliamo dunque del TSI da 1,5 litri e 110 kW (150 CV) di potenza e il TSI da 2,0 litri che eroga 140 kW (190 CV).

Completano la gamma due motori a quattro cilindri TDI da 2,0 litri con
potenza erogata pari rispettivamente a 85 kW (115 CV) e 110 kW (150 CV).

Per la nuova T-Roc Cabriolet sono invece disponibili il 1.0 TSI da 81 kW (110 CV) e l’1.5 TSI da 110 kW (150 CV), mentre il modello top è quello della T-Roc R da 221 kW (300 CV).

In alternativa alla trazione anteriore, il motore diesel da 110 kW (150 CV) può essere abbinato anche alla trazione integrale 4MOTION, che nel modello 2.0 TSI da 140 kW (190 CV) e nella T-Roc R garantisce di serie una trazione di livello decisamente superiore.

Nuova T-Roc-R, la versione prestazionale

nuova Volkswagen T-Roc-R

Infine non poteva mancare la nuova T-Roc-R, il SUV compatto più dinamico della gamma. Grazie al suo motore a quattro cilindri da 221 kW (300 CV), accelera da 0 a 100 km/h in appena 4,9 secondi.

Il design marcatamente R degli esterni prosegue anche negli interni, caratterizzati da elementi decorativi R. Inoltre, le performance sportive vengono accompagnate dallo sviluppo di un sound intenso.

Si viaggia anche a cielo aperto

nuova Volkswagen T-Roc cabriolet

A completare la gamma compresa la già citata R, c’è poi la versione la Cabriolet, con tetto in tela e quattro posti, che era stata lanciata solo nel 2020 e che è prevista con i soli motori a benzina.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!