Nuove Opel 2018, le novità auto in uscita: arriverà la nuova Opel Corsa

Nuova Opel Corsa 2018

Nuova Opel Corsa 2018

Di novità Opel nel 2018 possiamo già cominciare a parlarne, anche perchè dopo aver controllato tutte le novità presenti in occasione del Salone di Francoforte 2017 adesso è il caso di puntare lo sguardo ad obiettivi che sono temporalmente più lontani.

Ecco dunque che il 2018 si prospetta un anno interessante per il brand del fulmine, che proporrà una versione completamente rivisitata della propria citycar Opel Corsa. E’ chiaro che il modello è ancora in fase di sviluppo – è un processo non esattamente velocissimo quello della “nascita” di una nuova auto, poichè dai primi schizzi di matita sul foglio alla presentazione ufficiale del modello finale solitamente passano anni -, ma ne possiamo già parlare e vociferare dato che alcune specifiche sono state già divulgate dalla Casa.

Sarà insomma una proposta tutta nuova la Opel Corsa 2018, che si inserirà in un panorama che vede rivali agguerrite e pronte a sottrarre il consenso anche di pochi clienti in più.

Nel corso del 2018 potremo apprezzare l’arrivo della nuova Opel Corsa 2018, che avrà poco da condividere nei confronti della generazione precedente. Già il passo dell’auto sarà più lungo del precedente, merito di una nuova piattaforma costruita con acciai altoresistenziali che permetteranno simultaneamente un guadagno di spazio a bordo ma anche una leggerezza maggiore, pur mantenendo la rigidità strutturale richiesta.

[npleggi id=”123447″ testo=”NUOVA OPEL CORSA 2017, FOTO SPIA: PRIME IMMAGINI DELLA NUOVA GENERAZIONE”]

La maggiore leggerezza significherà anche maggiore efficienza, un dato tenuto altamente in considerazione negli ultimi periodi e che potrebbe nettamente migliorare, così come le prestazioni della gamma di motori, che dovrebbe restare la stessa che conosciamo oggigiorno.

Internamente non possiamo ancora dire molto della piccola Opel, se non che il display dell’infotainment è stato spostato nella parte superiore della plancia. Molto meglio in questo modo, dato che il conducente dovrà distogliere per meno tempo lo sguardo dalla strada quando armeggia con il touchscreen, ma potremmo ben presto sentire l’influsso del Gruppo PSA, che ha da qualche mese rilevato il brand del fulmine.

Parole di Claudio Anniciello

Potrebbe interessarti