Nuovi bonus auto, in cosa consistono e chi può ottenerli: cosa fare per averli

Acquistare un’automobile è diventato sempre più costoso, ma ci sono dei bonus che possono venire incontro ai clienti.

Il periodo storico che stiamo vivendo è davvero molto complicato e incerto da un punto di vista economico. Non mancano infatti le difficoltà per diverse famiglie nel riuscire ad arrivare alla fine del mese e l’inflazione si fa sempre più galoppante.

Bonus auto, come ottenerli
Bonus auto (AllaGuida)

Sono ormai sempre di più gli italiani dunque che decidono di acquistare un’automobile usata, in modo tale da poter risparmiare non pochi soldi. Non mancano anche coloro che valutano le offerte per i km zero nelle concessionarie.

Queste ultime rappresentano senza dubbio il miglior affare possibile, dato che si può acquistare una vettura completamente nuova, ma con un prezzo molto più basso. Tra le tante problematiche di questi anni non si può di certo dimenticare il dramma del cambiamento climatico.

La Terra ha bisogno del nostro aiuto e tutti quanti nel loro piccolo sono tenuti a dare una mano all’ambiente e all’aria che respiriamo. Diventa dunque fondamentale poter ridurre quanto più possibile le emissioni di CO2.

Ecco allora che le varie aziende automobilistiche stanno cercando di puntare sempre di più sulla produzione di automobile elettriche, o quantomeno ibride. Il problema però sono le vecchie automobili, quelle Euro0, Euro1 ed Euro2 su tutte.

Città come Milano e Firenze da tempo hanno deciso di chiudere le porte alla maggior parte di queste auto in diverse via del centro. Il Governo però sa che in questo caso deve intervenire, perché la maggior parte delle persone che ha ancora queste auto è perché non se ne può permettere altre, ecco perché esistono i bonus per l’acquisto di certi veicoli.

Bonus del Governo: gli incentivi di agosto

Uno dei metodi migliori per poter venire incontro ai cittadini e allo stesso tempo all’ambiente è quello di dare vita a una serie di incentivi per la rottamazione. Ecco allora come mai ad agosto saranno sempre di più gli italiani che avranno l’opportunità di acquistare un’automobile con un sensibile sconto, purché si decida di rottamare la vecchia auto.

Acquisto auto, i bonus da cogliere al volo
Acquisto auto (AllaGuida)

L’offerta migliore in assoluto è quella legata all’acquisto di automobili elettriche o plug-in, dunque che comportano un’emissione di CO2 inferiore a 135 g/km. Oltre a questi modelli si possono anche acquistare dei veicoli commerciali elettrici oppure dei ciclomotori e motoveicoli sempre elettrici con una classe almeno Euro5.

Gli Ecobonus scadranno al 31 dicembre 2023, ma intanto la situazione ad agosto permette ancora ampiamente agli italiani di poter sfruttare il bonus. Per quanto riguarda le auto elettriche sono a disposizione un totale di 140 milioni di Euro come incentivi, mentre per le auto ibride plug-in, il totale a disposizione è di 207 milioni di Euro.

Per poter rottamare la propria auto e sfruttare il bonus si dovrà rottamare la propria auto che deve avere una classe inferiore alla Euro5 e non sia stata acquistata negli ultimi 12 mesi. La vettura acquistata inoltre non potrà superare un valore massimo di 35 mila Euro per le elettriche e di 45 mila per le plug-in.

Il bonus permette di ricevere così uno sconto sull’acquisto dell’auto di 5 mila Euro per l’acquisto di un’auto elettrica, mentre diventa di 2 mila Euro per una plug-in. L’occasione è valida fino al 31 dicembre e si può fare un grande aiuto a sé stessi e all’ambiente.

Impostazioni privacy