Nuovo Nissan Qashqai: le novità della terza generazione parlano elettrico

L'iconico e pionieristico crossover della casa giapponese aumenta in dimensioni e abbandona i motori diesel, facendo debuttare in Europa l'innovativo sistema e-Power

nuovo Nissan Qashqai

Con oltre 3 milioni di unità vendute in Europa, Qashqai è ancora considerato dai clienti il riferimento del panorama crossover. Un pioniere a tutti gli effetti in quanto nel 2007 ha decisamente creato un segmento. Per emulare lo storico successo il nuovo Nissan Qashqai ha mantenuto i principi che hanno guidato la progettazione e lo sviluppo delle due generazioni precedenti. Design elegante, ricca dotazione tecnologica e motori efficienti, il tutto unito ad un’alta qualità costruttiva e a un’esperienza di guida tipica dei segmenti superiori. 

La terza generazione del papà dei crossover sfrutta la piattaforma CMF-C dell’Alleanza, un inedito connubio di alta ingegneria, innovazione e tecnologie d’avanguardia.

Aumenta lo spazio. E’ lunga 443 cm, 4 più di quella che sostituisce. Le maggiori dimensioni hanno anche condizionato favorevolmente il bagagliaio, che cresce di 74 litri arrivando a quota 504; e debutta il portellone motorizzato

E debutta inoltre l’innovativo sistema e-POWER sul motore benzina 1.5 accoppiato ad un motore elettrico da 190 CV. Una ibrida, quasi elettrica.

Nuovo Nissan Qashqai è mild hybrid

Il sistema mild hybrid 12 V del Nuovo Qashqai è una tecnologia ibrida accessibile che rende tale propulsore competitivo in termini di potenza, coppia, consumi e livello di emissioni di CO2, il tutto con un incremento di peso totale del veicolo di soli 22 kg.

L’energia recuperata in fase di decelerazione (frenata rigenerativa) è immagazzinata nella batteria agli ioni di Litio e poi utilizzata per ottimizzare l’erogazione della coppia motrice (Torque Assist) in fase di ripartenza rapida.

nuovo Nissan Qashqai vista posteriore

Tale energia è utilizzata anche durante l’arresto per inerzia (Coasting) nelle versioni con Xtronic, dove, a velocità inferiori a 18 km/h e con il pedale del freno premuto, il motore termico si spegne e l’energia accumulata viene usata per alimentare l’impianto elettrico del veicolo. Questo permette di ridurre i consumi di carburante e le emissioni.

In accelerazione (tra 20 e 110 km/h), l’energia della batteria agli ioni di Litio è utilizzata per generare una coppia addizionale di 6 Nm per un massimo di 20 secondi, contribuendo a ridurre l’impegno richiesto al motore termico, con vantaggio, anche in questo caso, in termini di consumi ed emissioni.

Nuovo Nissan Qashqai profilo

Il sistema mild hybrid è accoppiato al motore turbo benzina 1.3 DiG-T, introdotto su Qashqai nel 2018 e oggi ulteriormente migliorato con l’introduzione di 50 componenti progettati ex novo e la piena conformità allo standard europeo sulle emissioni Euro 6D.

Il turbocompressore è ora dotato di valvola wastegate a controllo elettronico per avere tempi di risposta più rapidi; nuovi ugelli migliorano l’iniezione; gli attriti ridotti per molti componenti e un filtro antiparticolato con un nuovo substrato aiutano a ridurre le emissioni di CO2.

Questo motore è disponibile in due livelli di potenza 140 e 158 CV, abbinato a una trasmissione manuale a 6 rapporti o al nuovo cambio Xtronic (solo per le versioni da 158 CV). La potenza massima viene erogata a 5.500 giri, mentre la coppia massima di 270 Nm è fruibile già a 1.750 giri sulle varianti da 158 CV con cambio manuale o Xtronic.

Trazione integrale solo con Xtronic da 158 CV

Sulle versioni manuali, gli innesti più rapidi e diretti offrono una sensazione di maggiore sportività. Con la trasmissione Xtronic di nuova generazione si riducono i consumi e migliora l’accelerazione grazie a una serie di aggiornamenti, tra cui un nuovo impianto di lubrificazione con una doppia pompa dell’olio controllata elettronicamente.

La trazione 2WD è disponibile su entrambe le versioni da 140 e 158 CV, mentre il 4WD lo è solo sui modelli con Xtronic da 158 CV. Il nuovo sistema di controllo delle quattro ruote motrici è capace di adattarsi alle condizioni esterne e allo stile di guida, basta selezionare una delle cinque modalità disponibili: Standard, ECO, Sport, Snow e Off-Road.

In caso di pattinamento di una delle ruote, il tempo di risposta del sistema 4WD è stato ridotto di cinque volte ed è ora di circa 0,2 secondi, a vantaggio del controllo e della sicurezza.

Come funziona il sistema e-Power di Qashqai

nuovo Nissan Qashqai dettaglio anteriore
Nuovo Qashqai propone per la prima volta in Europa l’innovativo sistema e-Power

Nuovo Qashqai segna anche il debutto europeo dell’innovativo sistema di propulsione e‑POWER, una tecnologia esclusiva Nissan, componente fondamentale della Nissan Intelligent Mobility, che rappresenta un inedito approccio alla mobilità elettrica.

Il sistema e-POWER di Nuovo Qashqai è costituito da una batteria ad alta capacità, un motore benzina da 157 CV con rapporto di compressione variabile, un generatore, un inverter e un motore elettrico da 140 kW di dimensioni e potenza analoghe a quelle dei veicoli elettrici della gamma Nissan.

Una soluzione davvero unica, che offre l’accelerazione progressiva e lineare caratteristica degli EV, ma senza la necessità di ricarica plug-in essendo dotata di un generatore elettrico integrato a bordo.

Il sistema e-POWER è già adottato in Giappone sui modelli Nissan Note e Serena ed è stato poi specificamente messo a punto per rispondere alle esigenze dei clienti europei. Ad esempio, su Note la batteria viene caricata da un motore benzina da 1.2 litri e il motore elettrico eroga una potenza di 108 CV. Per l’Europa, invece, il motore benzina è da 1.5 litri e la potenza del motore elettrico è pari a 190 CV (140 kW).

L’elemento di unicità di e-Power è che il motore benzina viene usato esclusivamente per generare elettricità, mentre le ruote sono azionate solo dal motore elettrico.

Questo significa che il motore termico funziona sempre nel suo range ottimale, massimizzando l’efficienza dei consumi e riducendo le emissioni di CO2. Il nuovo Qashqai e-POWER si avvale del sistema e-Pedal, simile a quello di LEAF, che consente di gestire il veicolo con un solo pedale.

C’è il nuovo sistema ProPILOT che assiste il conducente

nuovo Nissan Qashqai profilo anteriore
Su nuovo Qashqai è presente una tecnologia radar che legge la strada oltre l’auto che precede e rileva se un veicolo frena improvvisamente

La terza generazione di Qashqai è equipaggiata con il nuovo sistema ProPILOT, che assiste il guidatore in un numero sempre più ampio di situazioni.

Denominato “ProPILOT con Navi-link”, il sistema è stato progettato per ridurre l’affaticamento e lo stress di chi è al volante anche grazie a un’interfaccia molto intuitiva (Disponibile solo con cambio Xtronic).

ProPILOT con Navi-link può regolare accelerazione e frenata nella singola corsia quando si viaggia in autostrada. In situazioni di traffico, può rallentare la vettura fino a fermarla e può farla ripartire automaticamente (se l’arresto dura meno di 3 secondi) quando le vetture di fronte riprendono a muoversi.

Inoltre una maggiore sicurezza è ora garantita dal nuovo Intelligent Forward Emergency Braking di Nissan con funzione predittiva. Un’avanzata tecnologia radar legge la strada oltre l’auto che precede e rileva se un veicolo frena improvvisamente. In tal caso, il sistema attiva l’impianto frenate per ridurre la probabilità di una collisione.

La connettività di nuovo Nissan Qashqai

infotainment nuovo Nissan Qashqai
Il Nissan Connect ha un nuovo display ad alta risoluzione da 9”

Il nuovoNissan Qashqai presenta un sistema di infotainment avanzato con una serie servizi di connettività che includono l’integrazione con gli smartphone, In-Car Wi-Fi per collegare fino a sette dispositivi e NissanConnect Services, l’app dedicata per gestire e monitorare il veicolo.

Il Nissan Connect ha un nuovo display ad alta risoluzione da 9” con il quale accedere a tutte le funzioni di navigazione, intrattenimento e impostazione ed è compatibile con Android Auto e con Apple CarPlay, quest’ultimo disponibile anche in modalità wireless.

interni nuovo Nissan Qashqai
Gli interni di nuovo Nissan Qashqai

Il nuovo display TFT multifunzione da 12,3” interamente elettronico e ad alta definizione può essere configurato per la navigazione, l’intrattenimento, gli aggiornamenti sul traffico o le informazioni sul veicolo, tutto accessibile tramite i nuovi comandi tattili sul volante.

Bye bye diesel

Gli ordini si dovrebbero aprire fra qualche settimana e le auto arriveranno nelle concessionarie fra giugno e luglio 2021, con prezzi indicativi da 23.000 euro. Non saranno disponibili i motori a gasolio.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!