Ok a guida senza mani nel Regno Unito entro fine anno

Nel Regno Unito, se il provvedimento entrerà in vigore, si potrà guidare in autostrada senza mani senza superare i 60 km/h

guida auto

Foto Unsplash | Angus Gray

Entro la fine del 2021 nel Regno Unito sarà possibile guidare anche senza mani. L’Inghilterra, infatti, si appresta a riconoscere, a livello normativo, la guida autonoma senza l’utilizzo della mani.

Il ministero dei Trasporti del Regno Unito sta infatti lavorando ad una modifica del Codice della Strada. Questo, se approvato, permetterà a tutte le vetture dotate di Alks, il sistema Automated Lane Keeping System, di essere definite “a guida autonoma”. Questo, però, nel Regno Unito potrà avvenire solo se riceveranno una specifica omologazione. Ma non solo. Perché non ci dovranno essere prove “per mettere in discussione la capacità del veicolo di guidare da solo”.

Nel Regno Unito si potrà guidare senza mani in autostrada fino ai 60 km/h

Secondo quanto emerso, i proprietari di auto dotate di Automated Lane Keeping System, secondo i piani stabiliti dal dipartimento dei Trasporti, saranno legalmente autorizzati a guidare senza mani. Questo, però, potrà avvenire solo sulle autostrade ad una velocità che non superi di 60 km/h. Questo, in poche parole, potrebbe significare che l’uso sarà riservato solo su tratti congestionati di autostrada.

Su AutoExpress si legge che fonti che arrivano dal ministero dei Trasporti del Regno Unito avrebbero dato alcune precisazioni. Infatti, il Governo si starebbe avvicinando a questo provvedimento “in modo cauto”. Inoltre, secondo quanto emerso, il limite di km/h potrebbe essere aumentato ad un massimo di 112, ma in futuro.

Il conducente, se il provvedimento dovesse entrare in vigore, potrà quindi legalmente non tenere le mani sul volante. Comunque, sarà chiamato ad essere sempre pronto a riprendere il controllo della vettura. Al momento, va ricordato, togliere le mani dal volante è una pratica illegale.

Infine, secondo il ministero del Regno Unito, l’utilizzo della tecnologia Alks potrebbe aiutare a migliore la sicurezza stradale. Questo, infatti, potrebbe ridurre l’errore umano, causa dell’85% degli incidenti nel Paese.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.