Opel, dal 2028 si cambia: novità green per la casa tedesca

Ad annunciarlo è stato il CEO, Uwe Hochgeschurtz , che ha ammesso l'intenzione del marchio di dire stop alla vendita delle vetture tradizionali nel 2028

myopel logo

Foto Getty Images | Sean Gallup

Le auto elettriche rappresentano il futuro tanto che molte case hanno già annunciato l’intenzione, spinte anche dalle regole dei Governi, di puntare solo ed esclusivamente su questo tipo di vetture. L’ultima in ordine di tempo è Opel che, come reso noto dal CEO Uwe Hochgeschurtz nel corso di un’intervista rilasciata alla stampa inglese ha reso noto che nel 2028 la casa automobilistica tedesca dirà stop agli ordini per le auto con motore a combustione.

Opel Manta GSe ElektroMOD
Opel Manta GSe ElektroMOD – Foto credits Opel press

Non è la prima volta che Opel ipotizza un futuro green, ma è una novità l’idea di dire stop alla vendita di auto termiche. Il processo di elettrificazione del marchio tedesco è dunque già iniziato e nei prossimi anni saranno sempre più i modelli green immessi sul mercato dalla casa del fulmine per far sparire progressivamente le vetture “tradizionali” fino allo stop definitivo nel 2028 anticipando di di ben 7 anni l’Unione Europea che dal 2035 vieterà la vendita di auto con motori a combustione nel nostro continente.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti