Peugeot 104 “Sundgau”, la prima serie speciale limitata

Con un occhio al passato scopriamo come Peugeot lanciò la prima serie limitata della 104, la 'Sundgau'

da , il

    Peugeot 104 “Sundgau”, la prima serie speciale limitata

    Erano gli anni settanta dello scorso secolo quando Peugeot decise di lanciare la prima serie speciale limitata di una vettura di propria produzione. La scelta cadde sulla Peugeot 104, allora auto decisamente popolare, che venne proposta con un allestimento speciale che prese il nome di “Sundgau“. Si aprì quindi un filone che continua ancora oggi, quello delle serie limitate che personalizzano ogni auto e riescono a renderla unica.

    Guarda anche:

    A differenza di quanto fatto fino al momento del lancio della Peugeot 104 “Sundgau”, i Costruttori non erano intenzionati a particolarizzare in modo estremo le proprie vetture, perchè si cercava la produzione in massa e con numeri sempre crescenti. La volontà di vedere ed apprezzare la propria auto come unica nel suo genere – propria di una fetta di automobilisti – ha portato però Peugeot ad aprire gli orizzonti e ad immaginare un qualcosa che soddisfacesse tali voglie. Nacque quindi la serie speciale “Sundgau” per la Peugeot 104, allestimento riservato solo ed esclusivamente alla versione a 5 porte e che non ha abbracciato il modello a 3 porte.

    Diversi erano gli accessori montati di serie sulla Peugeot 104 Sundgau, come la vernice metallizzata, i cerchi metallizzati, i fari allo iodio, il volante sportivo ed i poggiatesta, ma ciò che la distingueva dalle altre era la targhetta con il numero. 1.200 era il numero di esemplari dedicati a questa piccola produzione ed ognuno di essi aveva la targhetta con impresso il numero di serie crescente, così come un adesivo nero correva lungo la fiancata e, sulla destra, riportava ancora una volta il numero di serie. Al posteriore c’era poi la scritta Sundgau, che di fatto è una piccola regione dell’Alsazia vicina a Sochaux, dove veniva prodotta la serie speciale. Il successo fu enorme e tutti gli esemplari vennero venduti in pochi giorni, decretando così il successo commerciale di questa iniziativa.