Peugeot 508 Sport Engineered: il concept ibrido da 400 cv

Un concept pronto per il Salone di Ginevra 2019 il Concept Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered, per dimostrare l'avanzata tecnologica del brand

da , il

    Peugeot 508 Sport Engineered: il concept ibrido da 400 cv

    In occasione del Salone di Ginevra 2019 Peugeot è pronta a far tremare il terreno da sotto ai piedi a tutti grazie all’unveiling del concept Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered, un modello elettrico che ricalca in modo assoluto la strada delle prestazioni unite all’abbattimento dei consumi. Tanta carne sul fuoco per Peugeot, che con un programma di intensa elettrificazione non vuole rinunciare alle prestazioni.

    Guarda anche:

    Si tratta di un modello ibrido, questo è il Concept Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered. Un’auto che attinge a mani basse dall’expertise sviluppato da Peugeot stessa negli ultimi anni in fatto di elettrificazione, condisce il tutto con la storica affezione del brand del Leone (e la sfilza di successi) al campo del motorsport e si svela in occasione del prossimo Salone di Ginevra 2019.

    Tutto richiama prima la Peugeot 208 HYbrid FE del 2013, poi passa attraverso l’iperprestazionale 308 R HYbrid Concept da 500 cavalli e si materializza in un’esaltazione della prestazione unita all’abbattimento dei consumi. Sotto alla scocca del concept 508 Sport Engineered lavorano in modo sincronizzato tre motori: un PureTech benzina da 200 cavalli, unito ad un motore elettrico per ogni asse. Questo permette l’iniezione di potenza di 110 cavalli all’anteriore e 200 al posteriore, oltre al grandissimo beneficio della trazione integrale. Il tutto significa prestazioni comparabili ad un motore a combustione interna da oltre 400 cavalli, perchè lo scatto 0-100 km/h è coperto in 4.3 secondi, con una velocità massima di 250 km/h, ma con soli 49 grammi al chilometro di CO2 secondo il ciclo WLTP.

    Chiaramente tutti i sistemi sono stati adeguati sia alle prestazioni che alla disposizione delle batterie che alimentano il motore elettrico. I freni hanno un diametro dei dischi di 380 mm all’anteriore, ma è stato modificato anche il telaio rispetto ad una normale 508 per essere abbassato ed allargato, garantendo così prestazioni decisamente superiori grazie ad una dinamica migliorata. A calzare i cerchi da 20 pollici ci pensano le gomme Michelin 245/35 R20 Pilot Sport 4S, ma un occhio particolare è stato riservato all’aerodinamica, data la sua importanza soprattutto quando si parla di utilizzo in elettrico e per l’abbattimento di resistenza (e quindi consumi ed emissioni).

    L’abitacolo deve accogliere i passeggeri ed il conducente al meglio, secondo Peugeot. Tutto è quindi studiato nella massima espressione dell’ergonomia possibile, ma non poteva di certo nascondersi l’i-Cockpit, ormai un non plus ultra su tutte le Peugeot da diversi anni a questa parte. Tutti sappiamo che le Peugeot, per garantire un controllo più alto dell’auto, adottano ad esempio volanti dal diametro più piccolo della media. Anche questa 508 Peugeot Sport Engineered non è affatto da meno.