Peugeot al Salone di Ginevra 2018: il Leone lancia tre anteprime mondiali

Dopo aver rinnovato i SUV, Peugeot si presenta al Salone di Ginevra 2018 con tre anteprime mondiali: una berlina-coupè di segmento D, un veicolo commerciale ed un concept

da , il

    Grandi novità e tre anteprime mondiali saranno presenti nello stand Peugeot al Salone di Ginevra 2018, esattamente un anno dopo l’offensiva SUV culminata con il titolo di auto dell’anno 2017 vinto dalla Peugeot 3008, a ridosso della scorsa edizione della kermesse svizzera. Prima Sport Utility a conquistare il prestigioso riconoscimento. Dopo un anno da protagonista che ha visto lievitare le vendite grazie al traino delle Sport Utility, per Peugeot è arrivato il momento di rinnovare la berlina 508, la nuova protagonista dello stand del Marchio del Leone.

    Uno stand dominato dallo sguardo vigile dell’iconico Leone, progettato dagli stilisti del Peugeot Design Lab, che hanno realizzato una scultura lunga 12,5 metri e alta 4,8 metri per celebrare i 160 anni della nascita del logo Peugeot. Insieme all’anteprima mondiale della nuova Peugeot 508, il Salone di Ginevra 2018 farà da trampolino di lancio per il nuovo multispazio Peugeot Rifter, erede del Partner e nuovo portabandiera dell’offerta commerciale del Leone, che a sua volta ha visto nel mercato italiano una crescita delle immatricolazioni pari al 7,9% rispetto al 2016. Accanto alla versione ordinaria, sarà esposto sempre in anteprima mondiale anche il prototipo di Rifter versione 4×4.

    La gamma Peugeot al Salone di Ginevra 2018

    Peugeot al Salone di Ginevra 2018 Peugeot 508 laterale posteriore

    Per trovare spazio in un mercato dominato dai SUV, Peugeot ha deciso di riproporre la stessa formula alla base del successo delle sue Sport Utility: design audace e di rottura, tecnologia e comfort ai massimi livelli ed ultima evoluzione del Peugeot i-Cockpit. La nuova Peugeot 508 si presenta con abiti da berlina-coupé a cinque porte ed un’altezza ridotta a 1,4 metri che contribuisce al suo look aggressivo. Il frontale è ispirato al concept Peugeot Instinct, ma è anche il posteriore a stupire con i fari a LED allungati e tridimensionali collegati da una fascia orizzontale nero lucido. Le porte con cristalli privi di cornice rafforzano il carattere da coupé, mentre il portellone posteriore facilita l’accesso al bagagliaio, che ha una capienza di 487 litri.

    Insieme ai 5 cm di altezza la nuova Peugeot 508 ne ha persi anche 8 di lunghezza, che ora è pari a 475 cm. L’evoluzione è stata radicale anche all’interno dell’abitacolo, arricchito da materiali pregiati propri delle auto premium come la selleria in Alcantara o in Pelle Nappa. Non manca l’ultima evoluzione del Peugeot I-Cockpit, costituito in questo caso dal volante con la corona appiattita nella parte superiore e inferiore, un touch-screen HD capacitivo da ben 10 pollici, tasti stile pianoforte Toggle Switches e da un Head-up Digital Display da 12,3 pollici ampiamente configurabile. E’ possibile selezionare la modalità di guida preferita scegliendo tra Eco, Sport, Confort, Normal e contare sull’efficienza e rapidità del nuovo cambio automatico a 8 rapporti EAT8. Che ha dalla sua il vantaggio di una manutenzione esigua, considerando la non necessità di intervento o cambio liquidi ed è abbinato alla maggior parte delle motorizzazioni: dai benzina Puretech 180, 225 CV ai diesel BlueHDi da 130, 160 e 180 CV. In omaggio alla sicurezza, sulla nuova 508 debutta un inedito sistema di visione

    notturna che rileva la presenza di esseri viventi fino a 200 metri di distanza.

    Peugeot al Salone di Ginevra 2018 Peugeot Rifter Concept anteriore

    Come accennato, accanto alla rinnovata Peugeot 508 ci sarà spazio per il nuovo il Peugeot Rifter, il multispazio disponibile in due lunghezze ed in configurazione da 5 o 7 posti, progettato per offrire un’inedita esperienza di guida nelle congestionate giungle urbane. E’ basato sulla piattaforma EMP2, dotato di I-Cockpit di ultima generazione e di tutti i sistemi attivi e passivi di assistenza alla guida più recenti.

    La gamma dei motori conta il benzina PureTech da 110 e 130 CV e Diesel BlueHDi da 75, 100 e 130 CV. Per gli amanti dell’avventura la chicca è rappresentata dalla show-car Peugeot Rifter 4×4 Concept, dotata di una trazione integrale firmata DANGEL, di pneumatici specifici da off-road e di una distanza dal suolo aumentata di 80 mm. Sono comprese una tenda Overland, apribile sul tetto, oltre alla mountain bike elettrica Peugeot eM02 FS Powertube.