Porsche 356, l'auto pronta alla sfida dei ghiacci

L'auto, preparata per affrontare la sfida in Antartide che inizierà il 5 dicembre, potrà contare su un equipaggiamento speciale

Porsche 356, l’auto pronta alla sfida dei ghiacci

porsche 356 Valkyrie Racing - Foto Credits Facebook Valkyrie Racing

Il mondo dell’auto regala spesso sfide al limite della praticabilità: tra queste rientra senza dubbio quella che vede protagonista una Porsche 356 A del 1956 pronta a portare a termine un percorso di 587 chilometri in Antartide, il territorio più estremo del pianeta coperto per intero dal ghiaccio. Una sfida quella voluta fortemente da Renée Brinkerhoff e dal suo team, Valkyrie Racing, che la vedrà impegnata nella tappa finale del Project 356 World Rally Tour.

La Porsche 356 del team Valkyrie Racing – Foto Credits Facebook Valkyrie Racing

Cingoli al posto delle ruote

Per affrontare questa sfida la Porsche 356 potrà contare su un equipaggiamento decisamente speciale con due grosse lamine al posto degli pneumatici anteriori e una coppia di cingoli a quelli posteriori. A completare il tutto poi ecco un roll bar completo, un potente verricello, dei pannelli solari in grado di generare fino a 150 W e un compressore da 12 V. L’avventura di Renée Brinkerhoff inizierà il 5 dicembre e dovrebbe concludersi appena prima di Natale.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti