Prezzo benzina e diesel, quanto incidono le accise in Italia

I dati dimostrano come l'Italia sia il pese con le accise più alte sul prezzo del diesel mentre per quanto riguarda la benzina è seconda solo ai Paesi Bassi

Una pompa di benzina

Foto Shutterstock | di Nakun

Il rialzo dei prezzi di benzina e diesel, con gli aumenti record registrati negli ultimi giorni, hanno riacceso il dibattito sul costo del rifornimento sempre più alto. Un problema da risolvere in fretta per il Governo prima che la spesa sia insostenibile per gli automobilisti italiani. Uno dei punti cruciali sul costo del carburante è quello relativo alle accise; ma quanto incidono sul prezzo finale? A stimarlo sono i dati raccolti da Facile.it che ha calcolato come l‘Italia, dopo i Paesi Bassi, sia il paese con le accise più alte sulla benzina.

Italia al top sia per benzina che per il diesel

Nel Belpaese, infatti, 0,73 euro per ogni litro di benzina sono dovute proprio alle accise che contribuiscono di fatto a poco meno della metà del prezzo finale, ma se si aggiunge l’Iva, si arriva ad oltre la metà del costo che si paga al distributore. Dietro l’Italia, poi, si piazzano Finlandia e Grecia con 0,70 euro ogni litro mentre appena fuori dalla top five delle accise sulla benzina più alte d’Europa ci sono Francia(0,68 euro al litro) e Germania (0,65 euro). Non va certo meglio per quanto riguarda il diesel dove l’Italia si prende la testa della classifica con 0,62 euro per ogni litro fatto davanti a Belgio (0,60 euro al litro) e Francia (0,59 euro). Sia per la benzina che per il diesel, è invece la Bulgaria a detenere il primato dello Stato con le accise più basse di Europa: rispettivamente 0,36 euro e 0,33 per ogni litro.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti