Prezzo Benzina, quanto costa il pieno a metà Giugno: il calcolo è presto fatto

Cara benzina, ma quanto mi costi? Il pieno a metà giugno sarà un problema, oppure si va verso un miglioramento? Il calcolo è presto fatto: ecco svelate le cifre che caratterizzeranno l’estate

Voglia di estate, voglia di viaggiare. Soprattutto sulle quattro o le due ruote. Giugno, luglio e agosto sono i mesi prediletti dagli italiani per spostarsi in lungo e in largo per il nostro bellissimo Paese. In fondo, le vacanze e le ferie sono alle porte per chiunque e i viaggiatori su gomma (la propria, si intende) iniziano a spulciare qua e là i costi e le previsioni per un medio o lungo spostamento in auto.

Chiaramente, ci sono un po’ di spese da dover calcolare. L’autostrada, i pedaggi e quanto altro sono certamente importanti, ma la preoccupazione primaria di ogni pendolare on the road è sempre lei: la benzina. Il caro carburante è stato un qualcosa di molto discusso negli ultimi anni, in particolare dopo lo scoppio del conflitto tra Russia e Ucraina. Un conflitto che si è riverberato sui costi della benzina (e non solo), costringendo gli italiani a sottostare e a protestare poi circa i prezzi spropositati del carburante.

Non solo i viaggiatori o i vacanzieri, il costo della benzina resta una costante preoccupazione soprattutto per chi ricorre alla propria auto o alla propria due ruote nel quotidiano. Che sia lo spostamento giornaliero casa-lavoro o semplicemente la necessità a dover macinare tanti chilometri (e quindi tanto carburante) nel corso della propria routine. La situazione oggi è decisamente migliorata se la compariamo a quella quasi tragica di marzo 2022, ma i costi sono ancora lontani dall’essere del tutto accessibili.

Costo della benzina a giugno 2023: ecco i costi e le cifre ufficiali. Pendolari a motore e viaggiatori in allerta?

E infatti, guai ad essere fin troppo ottimisti. I dati raccolti in questo mese di giugno raccontano di cifre e costi in aumento per il costo del carburante su tutta la rete nazionale. Di quanto? Di un centesimo, sia per il prezzo della benzina che per il prezzo del diesel. Una mossa che negli scorsi giorni è stata compiuta prima da Eni e poi da Q8, che hanno innalzato di +1 cent il costo dei due carburanti, generando di conseguenza un aumento della spesa alla pompa per i gli automobilisti e i motociclisti italiani.

Quanto costa pieno benzina
Diesel o benzina: il rincaro si fa sentire per chiunque (ANSA) allaguida.it

A raccogliere il tutto è stato Quotidiano Energia, che ha elaborato e processato i dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit. Quest’ultimi risultano aggiornati alle ore 8.00 dell’11 giugno 2023, dove sono stati registrati i prezzi medi della benzina sia in modalità self service che in modalità servito. Un qualcosa che ancora oggi fa una grande differenza sul costo finale del pieno, una volta abbandonata l’area di servizio o la pompa.

A poco, dunque, sono serviti gli interventi e i tentativi di calmierare i prezzi da parte dello Stato e degli organi competenti. Dopo le grandi lamentele degli autotrasportatori, dei pendolari a motore e dei viaggiatori, si torna verso un aumento sempre più sensibile dei costi del carburante. Per di più, in un periodo stagionale così delicato come quello estivo, dove gli spostamenti in auto o in moto aumentano vertiginosamente, rispetto agli altri periodi dell’anno. Detto questo, quanto costa oggi un pieno? Proviamo a scoprirlo insieme.

Quanto costa un pieno di benzina? Il calcolo aggiornato alle cifre di giugno 2023: sia al self service che al servito

Munitevi di carta, penna e calcolatrice. Secondo i dati raccolti dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit, il prezzo medio della benzina in modalità self service è di 1,840 euro al litro, mentre il prezzo medio della benzina in modalità servito è di 1,977 euro al litro. Chiaramente, tenendo a mente di una differenza sostanziale di un centesimo o poco meno se si comparano le stazioni no logo a quelle cosiddette colorate (la media è di 1,830 euro al litro).

Se immaginiamo di dover fare il pieno ad una utilitaria con serbatoio di 40 litri, quanto ci verrà a fare un pieno in questo mese di giugno? Il calcolo è presto fatto. Se ci accosteremo alla colonnina del self service, un pieno di benzina ci verrà a fare indicativamente 73,6 euro. Se invece sceglieremo le ‘coccole’ della modalità servito, un pieno di benzina ci verrà a fare mediamente è di 79,08 euro.

Cifre difficili da smussare, se si considera che anche il prezzo in caso di stazioni no logo con il costo della benzina in modalità self service è di 1,830 euro al litro. In quel caso, un pieno ci verrebbe a fare 73,2 euro. E chiaramente, in modalità servito, i costi rassomiglieranno molto a quelli sopracitati. Negli impianti colorati, invece, il prezzo della benzina può raggiungere anche i 2,051 euro al litro in modalità servito. In quel caso, un pieno costerebbe 82,04 euro.

Quanto costa pieno benzina
Caro carburanti, quanto costa un pieno a giugno 2023: il calcolo (ANSA) allaguida.it

Cambierà qualcosa se le vostre auto godono dal carburante differente? Oppure il prezzo resta alto anche se guidate una vettura a diesel, a GPL o a metano? Vediamolo insieme. Anche perché non sempre le soluzioni alternative alla benzina rappresentano un vero e proprio affare per il vostro portafoglio.

Quanto costa un pieno di diesel? Il calcolo aggiornato alle cifre di giugno 2023: sia al self service che al servito

E anche qui, tenetevi strette carta, penna e calcolatrice. Sempre secondo i dati raccolti dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit, il prezzo medio del diesel in modalità self service è di 1,678 euro al litro, mentre il prezzo medio del diesel in modalità servito è di 1,819 euro al litro. Chiaramente, tenendo a mente di una differenza sostanziale di un centesimo o poco meno se si comparano le stazioni no logo a quelle cosiddette colorate (la media è di 1,720 euro al litro).

Immaginando ancora di dover fare il pieno alla nostra utilitaria dal serbatoio di 40 litri, ecco presto fatto il calcolo. Se opteremo per la modalità in self service, un pieno di diesel ci verrà a fare mediamente 67,12 euro. Se invece opteremo per la modalità servito, un pieno di diesel ci verrà a fare indicativamente è di 72,76 euro.

Cifre, dunque, di poco inferiori a quelle per un’auto a benzina. Tuttavia, il prezzo del diesel ormai galleggia su prezzi simili se non addirittura superiori in alcuni casi rispetto alla più diffusa controparte. Pertanto, il grande vantaggio dell’avere un’auto non a benzina sta scomparendo col passare degli anni, a meno che non abbiate una vettura GPL oppure a metano.

Quanto costa un pieno di GPL o di metano? Il calcolo aggiornato alle cifre di giugno 2023: sia al self service che al servito

Zoomando anche sulle soluzioni alternative a benzina e diesel, vediamo quanto costa un pieno di GPL. Ci affidiamo sempre ai dati raccolti dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit. I prezzi aggiornati a giugno 2023 del GPL raccontano una media di 0,740 euro al litro. Pertanto, quanto costa riempire un serbatoio GPL sui 30 litri di capienza? Indicativamente, sui 22,2 euro per un pieno.

Discorso diverso, invece, per le auto a metano. Il costo medio al chilogrammo aggiornato a giugno 2023 è di di 1,449 euro. E basando il nostro calcolo su un serbatoio dalla capienza di 20 chilogrammi, un pieno di metano verrebbe a fare sui 17,3 euro. Attenzione, però: il prezzo del metano può variare notevolmente di regione in regione. Ed è stato uno dei carburanti più colpiti dal rincaro prezzi nel corso dell’ultimo anno.

Impostazioni privacy