Principe William, qual è stata la sua primissima auto? Modello inimmaginabile, quasi tutti l’abbiamo guidata

Regale sì ma anche appassionato di auto: la prima vettura del Principe William probabilmente è insospettabile, perché un modello molto popolare e accessibile.

È facile credere che siano pochi gli oggetti, quindi anche le automobili, che il Principe William non possa permettersi. Con la disponibilità economica della casata reale e i vantaggi che possiedono coloro che godono di un titolo nobiliare, nessuna esperienza può considerarsi davvero preclusa. Eppure, la prima auto guidata dal figlio di Lady Diana probabilmente è insospettabile, poiché una vettura piuttosto nota e per niente proibitiva.

principe william garage
Le vetture del Principe William (ANSA) – allaguida

La primissima auto del Principe, infatti, è stata una Ford Focus. Precisamente una Focus Mk1. Non sono indiscrezioni o chiacchiericci, poiché è stato visto alla guida della stessa e immortalato nel 1999, proprio mentre completava le guide necessarie al conseguimento della patente. Pare che quell’esperienza l’abbia fatto particolarmente appassionate al mondo delle quattro ruote e infatti le auto che possiede oggi sono dei veri gioielli.

Prima di acquistarli e guidarli con l’attenzione che meritano, Re Carlo regalò al figlio una Volkswagen Golf Mk3 che non visse i suoi migliori momenti e non fece una buona fine, a causa della guida troppo veloce di William, mentre più attenta era ed è la consorte Kate, che agli inizi guidava una Volkswagen Golf Mk4 a benzina da 1,4 litri.

Le auto nel garage del Principe William: sono dei veri gioielli

Fra le vetture storiche, che il Principe William conserva in garage poiché tramandate da generazione in generazione, vi è una Land Rover Serie III, che pare sia prima di tutti appartenuta al Principe Filippo, ovvero il nonno. Sempre Land Rover è poi la Discovery, un SUV molto confortevole, adatto per gli spostamenti in famiglia, ed è un acquisto più recente. Del “pacchetto eredità”, invece, fa parte anche un’Aston Martin DB6, che la Regina Elisabetta regalò all’attuale Re Carlo al compimento del ventunesimo anno di età.

garage principe william
Anche l’Aston Martin tra i modelli del principe William (Aston Martin) – AllaGuida

La più moderna delle vetture del Principe William, invece, è un’Audi RS e-tron GT e un’Audi A7 in versione elettrica. La prima è stata usata in occasione della cerimonia di premiazione dell’Earthshot Prize. Infine, un’altra passione del Principe erano le moto, ma ha messo da parte la sua indole più avventurosa dopo essere diventato papà. Probabilmente però conserva ancora una delle sue creature più apprezzate: una Triumph Daytona 6 dal colore rosso sgargiante, da 15.000 giri/min e una velocità di oltre 241 km/h.

Impostazioni privacy