Questo camper dimenticato per 50 anni oggi vale una fortuna: il motivo è a dir poco incredibile

Un camper costosissimo che ha solo preso valore nel tempo e che adesso è pronto a far sognare un nuovo collezionista che lo potrebbe comprare. Ecco la sua vera storia.

Alcuni veicoli sono così importanti, storicamente parlando da far impazzire i collezionisti. Quello di cui parliamo oggi visivamente potrebbe non sembrare granché, dopo tutto ha i suoi anni, eppure ha acceso l’interesse in tantissimi appassionati di motori che credono che potrebbe costituire una grandissima aggiunta al loro parco vetture anche se al giusto prezzo.

Trovare informazioni su questo veicolo non è stato affatto semplice, al punto che siamo arrivati a pensare che si tratti di un mezzo personalizzato o di un’edizione speciale di qualche veicolo costruito dalla sussidiaria di Ford, la casa americana Lincoln che si occupa di produrre vetture di lusso mentre la terza casa parte del consorzio ossia Mercury è storicamente quella sportiva.

La vettura di cui parliamo più che un camper è classificabile come motorhome, ovvero una delle case mobili con cui gli americani adorano viaggiare per il loro enorme paese. Questo tipo di mezzo molto raro in Italia a dirla tutta si può considerare a tutti gli effetti un’abitazione mobile. Se oggi sono costose, pensate quanto potevano valere queste vetture negli anni sessanta…

Un difficile restauro

Questo veicolo è stato ritrovato dai ragazzi del canale YouTube Restored che come dice il nome si occupano di rimettere in sesto vetture rare abbandonate dai loro proprietari. Questo Lincoln Continental Motorhome è uno dei pezzi più singolari che siano finiti tra le mani dei ragazzi che hanno faticato non poco a ripararlo, al punto da chiedersi se avrebbe funzionato ancora.

Lincoln camper
Una fase importante del restauro (YouTube) – Allaguida.it

Il veicolo che si basa appunto sul telaio della famosissima lussuosa berlina Lincoln Continental tuttora in produzione anche se in un’altra versione monta un potente propulsore V8 e sostiene un peso non indifferente: nel vano posteriore tra i vari comfort si trovano brande, contenitori per oggetti ed un piano cottura per rendere il viaggio confortevole.

Immatricolato nello stato dell’Arizona il veicolo è stato abbandonato dal suo proprietario per motivi non chiari: sembra che siano passati ben cinquant’anni dall’ultima volta che il suo motore è stato avviato. Nonostante la fatica e l’impegno necessari, i ragazzi del canale sono riusciti a restaurare il veicolo che adesso, andrà all’asta per una cifra sicuramente non indifferente.

Impostazioni privacy