Renault sempre più green: 25 nuovi modelli elettrici entro il 2030

Il futuro delle auto del gruppo vede auto ibride ed elettriche, ma anche a idrogeno, senza archiviare del tutto benzina e diesel: saranno le varie zone geografiche a decretare o meno la fine di benzina o diesel

logo Renault

Foto Getty Images | Chesnot

Prosegue l’impegno del gruppo Renault verso la mobilità elettrica: durante l’evento digitale Renault Talk #1, il CEO del gruppo Luca De Meo ha voluto sottolineare l’intenzione di investire in maniera importante verso sistemi di alimentazione elettrica e a idrogeno, senza però accantonare totalmente i motori termici, essenzialmente associati a veicoli ibridi.

Da qui al 2030 è stato confermato che verranno lanciati 25 nuovi modelli elettrici, 11 dei quali lo saranno in maniera totale.

Ma la vera rivoluzione è l’utilizzo dell’idrogeno, che alimenterà a partire dal 2022 la prima flotta di veicoli commerciali elettrici che utilizzano fuel cell, che per il momento è stato deciso di applicare esclusivamente ai messi di questo settore.

Renault: qual è il futuro dell’auto tra motori elettrici e termici

Luca De Meo però ha voluto anche esprimere la propria opinione in merito al futuro dei veicoli termici. Secondo le sue previsioni,  nel 2030, 9 auto Renault vendute su 10 saranno elettriche, ma il tramonto della benzina e del diesel sarà decretato principalmente da una questione territoriale.

L’Unione Europea, per esempio, sta lavorando per definire i parametri dei motori Euro 7, sempre più severi, tanto da spingere le case automobilistiche a chiedere regole più morbide per quanto riguarda emissioni e inquinamento. Questo influenza inevitabilmente la produzione delle automobili e la ricerca per quanto riguarda nuove tecnologie da applicare ai motori, indirizzandosi più verso il mondo delle delle elettrificato, abbandonando i motori tradizionali perché ormai ostacolati.

Renault ovviamente agisce di conseguenza al cambiamento e a seconda del mercato di riferimento, proporrà modelli diversi. Ora però si concentra sulle novità come la Mégane e-Tech Electric, primo modello di segmento C totalmente elettrico, e sulla nuova Ariya, crossover da 215 cavalli e 450 km di autonomia: la dimostrazione di come anche i veicoli ecologici possano essere altamente performanti, non facendo rimpiangere i motori tradizionali.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.