Renault Clio e Captur diventano ibride con il motore E-TECH

Renault ha presentato, al Salone di Bruxelles, Captur Plug-In Hybrid e Clio Hybrid, le due versioni con propulsori elettrificati

da , il

    renault Clio e Renault Captur con motore ibrido

    Renault Clio e Renault Captur con motore ibrido debuttano al Salone di Bruxelles entrando nel mercato del segmento elettrificato con una soluzione del tutto originale e sviluppata interamente dai tecnici del marchio francese. Sebbene entrambe le versioni ibride siano etichettate E-Tech, Clio ottiene una configurazione ibrida classica mentre Captur adotta un sistema ibrido plug-in.

    Renault Clio e Renault Captur con motore ibrido

    Renault Captur E Tech Hybrid Plug In

    Il motore ibrido plug-in di Renault Captur E-Tech è in grado di percorrere in modalità elettrica pura fino a 50 Km in uso misto (ciclo WLTP) e 65 km con utilizzo urbano (ciclo WLTP City), con una velocità massima di 135 km/h in modalità EV. Tutto ciò è reso possibile da un pacco batterie da 9,8 kWh (400 V) che funziona insieme a due motori elettrici, un propulsore 1.6 benzina 4 cilindri di nuova generazione e un cambio meccanico elettroattuato a quattro rapporti a innesti frontali privo di frizione e di sincronizzatori. Equipaggiata con il propulsore ibrido plug-in, la Renault Captur E-Tech ottiene un consumo medio dichiarato pari a 1,5 l/100 km con 32 g/km di emissioni di Co2; inoltre, poi, il crossover della casa francese presenta inoltre una modalità di guida Multi-Sense dedicata “Pure” che consente la guida completamente elettrica, nonché una funzione speciale disponibile nella modalità “Sport” Multi-Sense.

    Renault Clio E Tech Hybrid

    La Renault Clio E-Tech ibrida, invece, utilizza una configurazione simile all’ibrido plug-in di Renault Captur E-Tech ma con una principale differenza; oltre a presentare una batteria da 1,2 kWh più piccola (230 V), la vettura, grazie alla combinazione della frenata rigenerativa e della rigenerazione della batteria durante il rallentamento, consente fino all’80% del tempo di guida urbano in modalità 100%. Di conseguenza, il consumo di carburante diminuisce fino al 40% nel ciclo urbano rispetto a un motore termico. Clio E-Tech emette meno di 100g /km di Co2 (WLTP) e può raggiungere i 70-75 km/h in modalità completamente elettrica.

    Renault Clio e Renault Captur con motore ibrido, oltre alla batteria, rivelano un’altra differenza nella potenza del sistema; si parla, infatti, di 138 CV erogati dalla Clio E-Tech contro i 158 CV della Captur E-Tech. La gamma di veicoli ibridi Renault sarà presto ampliata con l’ibrido plug-in Megane E-Tech. Entro il 2022, la casa automobilistica francese prevede di ampliare la sua gamma elettrica con otto modelli completamente elettrici e 12 modelli elettrificati (ibridi e plug-in). Il lancio commerciale di Renault Clio e Renault Captur con motore ibrido è previsto invece entro la metà del 2020.