Renault Clio e Captur diventano ibride con il motore E-TECH

renault Clio e Renault Captur con motore ibrido

Renault Clio e Renault Captur con motore ibrido debuttano al Salone di Bruxelles entrando nel mercato del segmento elettrificato con una soluzione del tutto originale e sviluppata interamente dai tecnici del marchio francese. Sebbene entrambe le versioni ibride siano etichettate E-Tech, Clio ottiene una configurazione ibrida classica mentre Captur adotta un sistema ibrido plug-in.

Continua a leggere

Continua a leggere

Renault Clio e Renault Captur con motore ibrido

Il motore ibrido plug-in di Renault Captur E-Tech è in grado di percorrere in modalità elettrica pura fino a 50 Km in uso misto (ciclo WLTP) e 65 km con utilizzo urbano (ciclo WLTP City), con una velocità massima di 135 km/h in modalità EV. Tutto ciò è reso possibile da un pacco batterie da 9,8 kWh (400 V) che funziona insieme a due motori elettrici, un propulsore 1.6 benzina 4 cilindri di nuova generazione e un cambio meccanico elettroattuato a quattro rapporti a innesti frontali privo di frizione e di sincronizzatori. Equipaggiata con il propulsore ibrido plug-in, la Renault Captur E-Tech ottiene un consumo medio dichiarato pari a 1,5 l/100 km con 32 g/km di emissioni di Co2; inoltre, poi, il crossover della casa francese presenta inoltre una modalità di guida Multi-Sense dedicata “Pure” che consente la guida completamente elettrica, nonché una funzione speciale disponibile nella modalità “Sport” Multi-Sense.

La Renault Clio E-Tech ibrida, invece, utilizza una configurazione simile all’ibrido plug-in di Renault Captur E-Tech ma con una principale differenza; oltre a presentare una batteria da 1,2 kWh più piccola (230 V), la vettura, grazie alla combinazione della frenata rigenerativa e della rigenerazione della batteria durante il rallentamento, consente fino all’80% del tempo di guida urbano in modalità 100%. Di conseguenza, il consumo di carburante diminuisce fino al 40% nel ciclo urbano rispetto a un motore termico. Clio E-Tech emette meno di 100g /km di Co2 (WLTP) e può raggiungere i 70-75 km/h in modalità completamente elettrica.

Renault Clio e Renault Captur con motore ibrido, oltre alla batteria, rivelano un’altra differenza nella potenza del sistema; si parla, infatti, di 138 CV erogati dalla Clio E-Tech contro i 158 CV della Captur E-Tech. La gamma di veicoli ibridi Renault sarà presto ampliata con l’ibrido plug-in Megane E-Tech. Entro il 2022, la casa automobilistica francese prevede di ampliare la sua gamma elettrica con otto modelli completamente elettrici e 12 modelli elettrificati (ibridi e plug-in). Il lancio commerciale di Renault Clio e Renault Captur con motore ibrido è previsto invece entro la metà del 2020.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!

Da non perdere