Renault Scénic 2019: arriva il nuovo motore diesel 1.7

Nuovo motore per la monovolume di Renault, un diesel da 120 o 150 cavalli

da , il

    Renault Scénic 2019: arriva il nuovo motore diesel 1.7

    La Renault Scénic ha aperto la strada alle monovolume di segmento C nel lontano 1996, facendo affezionare da allora una nutrita fascia di clienti. Adesso si propone con una nuova motorizzazione diesel, disponibile in due livelli di potenza e che porta con sè una serie di novità.

    Per la nuova Renault Scénic – e contestualmente anche per la Renault Grand Scénic – è entrato in gamma un nuovo motore diesel da 1.7 litri, sviluppato interamente da Renault stessa e che porta in essere interessanti soluzioni tecnologiche. Oltre che sulla Scénic verrà adottato anche da altri modelli dell’alleanza Renault Nissan Mitsubishi, in un’ottica di condivisione del know how e dello sviluppo.

    Sulla monovolume francese questo nuovo motore diesel sarà disponibile in due diversi step di potenza, da 120 e da 150 cavalli. Chiaramente, essendo un motore nuovo, tutto è stato studiato per massimizzare l’efficienza e per ridurre al minimo la componente inquinante e di emissioni nocive. Per fare questo è stato adottato un nuovo albero a basso attrito, così da aumentare la scorrevolezza, un intercooler aria/acqua per massimizzare gli scambi termici, una turbina a geometria variabile e degli iniettori a 8 fori per pressioni di iniezione fino a 2.500 bar, così da ottimizzare la nebulizzazione e migliorare la combustione.

    Nelle versioni da 120 e 150 cavalli questo motore offre, rispettivamente, 300 e 340 Nm di coppia massima, disponibili già a 1.500 giri nel primo caso e 1.750 giri nel secondo caso. Per abbattere le emissioni e per il trattamento degli ossidi di azoto è stato previsto il ssitema SCR. I consumi dichiarati dalla casa, per ciclo NEDC BT, sono tra 4.8 e 4.9 litri ogni 100 chilometri percorsi.