Rinviato il Goodwood Festival of Speed 2020 a causa del coronavirus

L'evento del Regno Unito è stato rinviato a causa dell'epidemia di Covid-19 e potrebbe essere recuperato tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno

rinviato il goodwood festival

Sito ufficiale Goodwood Festival of Speed

Dopo il Salone di Ginevra, l’epidemia di coronavirus ha portato gli organizzatori a posticipare un’altra delle manifestazioni più importanti del mondo auto visto che è stato rinviato il Goodwood Festival of Speed 2020. L’evento, infatti, si sarebbe dovuto tenere nel weekend del 9-12 luglio, nel regno Unito, ma a causa degli sviluppi della pandemia da Covid-19 e le conseguenti misure restrittive adottate anche dal governo britannico, sarà posticipato.

Continua a leggere

Continua a leggere

Rinviato il Goodwood Festival, le date alternative

Rinviato il Goodwood Festival of Speed 2020 gli organizzatori si sono già messi in moto per cercare delle date alternative che possano permettere alla manifestazione di svolgersi ugualmente. L’arco temporale individuato per svolgere comunque il festival potrebbe essere quello tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Un modo per salvare l’edizione 2020 che quest’anno renderà omaggio ai grandi piloti del motorsport come il belga Jackie Ickx, i piloti italiani Achille Varzi e Tazio Nuvolari e ai costruttori Ferrari e Alfa Romeo.

Un evento, quello del Goodwood Festival of Speed, che negli ultimi anni ha assunto un’importanza sempre maggiore nel panorama automobilistico internazionale. Molte case, soprattutto britanniche, scelgono infatti questa manifestazione per presentare i propri modelli o le serie speciali suscitando un interesse sempre maggiore sul festival. A questo si aggiunge la presenza di personaggi celebri del mondo a quattro ruote e delle corse automobilistiche che stanno rendendo Goodwood uno degli appuntamenti più attesi dell’anno. Per questo gli organizzatori stanno facendo il massimo per non cancellare l’evento visto che, dopo l’annullamento del Salone di Ginevra, veder slittare al 2021 anche il Goodwood Festival of Speed sarebbe un colpo durissimo per tutto il settore automobilistico.

Parole di Matteo Vana

Da non perdere