Rivoluzione in Formula 1, c’è l’annuncio sul nuovo team: cambierà tutto

Grandi cambiamenti in F1, con un nuovo Team che sta per entrare e la FIA sembra aver preso una decisione pazzesca.

La F1 ha bisogno di novità e di cambiamenti, con la stagione 2023 che è stata sicuramente entusiasmante come sempre, ma il fatto che Verstappen abbia dominato dall’inizio alla fine non ha sicuramente aiutato lo spettacolo. Si sta dunque cercando in tutti i modi di dare vita al miglior prodotto possibile e l’ingresso di un nuovo Team sarebbe cosa gradita.

F1, la novità sul nuovo Team
F1 (Ansa – AllaGuida)

Dopo i rifiuti nei confronti di colossi come Hitech e Rodin Carlin, monoposto storiche da diversi anni in F2, ecco che è giunto il parare positivo nei confronti della Andretti. La casa statunitense sa bene che le pratiche non sono però ancora finite, infatti servono i sì anche di FOM, Formula One Management, e di Liberty Media, leader delle telecomunicazioni e proprietaria della F1.

Il problema per quanto riguarda l’ingresso o meno in F1 della Andretti sono naturalmente di natura economica, perché da un punto di vista tecnico la FIA ha dato il benestare. Anche molte scuderie non sono di certo contente di vedere entrare in F1 la Andretti, perché questo vorrebbe dire dividere i proventi in undici parti e non più in dieci.

Fino a quando non ci sarà l’annuncio definitivo non si potrà avere la certezza dell’ingresso da parte di Andretti in F1. Chi si è schierato apertamente in favore del suo ingresso è stato Hamilton, perché due posti in più in griglia di partenza sono una grande occasioni per talentuosi e giovani piloti. L’inglese però non decide, a differenza di qualcun’altro che dà così modo alla Andretti di sperare nell’ingresso tra i grandi del motorsport.

Ben Sulayem ne è sicuro:” Non servono accordi commerciali”

Nonostante l’unico intoppo al momento per l’annuncio ufficiale dell’ingresso della Andretti in F1 sia proprio l’accordo commerciale con FOM, secondo il Presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem, questo non risulta essere un problema. Sembra davvero incredibile, ma mai come questa volta sembra prossimo l’ingresso in F1 di un nuovo Team.

Mario Andretti, prossimo ingresso in F1
Mario Andretti (Ansa – AllaGuida)

“Ogni Team avrà la propria fetta di torta e, per quanto siano chiare le loro preoccupazioni, Andretti avrà modo di entrare in F1 anche senza un accordo commerciale. Ovviamente la speranza è che ciò non accada, ma il campionato è nostro e lo abbiamo solo affittato a Liberty Media, dunque speriamo di non mettere nessuno in imbarazzo“. Con queste parole si è espresso Ben Sulayem ai microfoni di Reuters.

Sono parole davvero molto pesanti e che fanno capire come la FIA abbia intenzione di allargare sempre di più i propri orizzonti. Indubbiamente far entrare un colosso come Andretti aiuterebbe e non poco l’espansione nel mercato americano, già in netta crescita negli ultimi anni.

Ormai manca solo l’ufficialità, con Andretti che ha già parlato di piloti per il futuro, con sicuramente un pilota statunitense, come ha spiegato ai microfoni di TuttoMotoriWeb. L’entusiasmo non manca e a quanto pare non è mai stato tanto giustificato come in questo momento.

Impostazioni privacy