Rivoluzione Mercedes, dal 2023 addio al cambio manuale

La casa della Stella, a partire dal 2023, doterà tutti i nuovi modelli che verranno lanciati sul mercato solo con cambio automatico puntando sempre più verso l'elettrico

Mercedes Classe A

Mercedes Classe A - Foto credits Mercedes press

Il cambio manuale è pronto ad andare in pensione, almeno in casa Mercedes. Il brand tedesco, infatti, dal 2023 doterà tutti i nuovi modelli che verranno lanciati sul mercato solo con cambio automatico, a conferma della volontà dell’azienda di progredire verso un’elettrificazione totale della gamma.

Un’idea già in mente da tempo e che, visti già gli ultimi modelli, sembra ormai prossima a diventare una certezza. Ad oggi, infatti, solamente le compatte Classe A, Classe B e CLA godono della possibilità di essere acquistate con cambio manuale, mentre il resto della gamma prevede solo il cambio automatico come soluzione.

La fine di un’era

L’abbandono al cambio manuale, che avverrà nel corso del prossimo anno, segna una svolta nel mondo dell’automobile e in particolare nell’universo Mercedes, che nel frattempo sta svelando diversi modelli speciali per i 55 anni della divisione AMG. La decisione della casa della Stella segue a ruota quella della connazionale BMW, che gradualmente sta rimuovendo il cambio manuale dai suoi nuovi modelli: l’ultimo in ordine temporale è stata la nuova Serie 3, dopo il restyling disponibile solo con trasmissione automatica a otto rapporti

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti