Rolls-Royce Spectre, il lusso diventa elettrico

La casa inglese ha presentato la sua prima elettrica super lusso: ecco le sue caratteristiche e quando arriverà sul mercato

Rolls-Royce Spectre

Rolls-Royce Spectre - Foto credits Rolls-Royce

Rolls-Royce è già proiettata al futuro quando, a partire dal 2030, il costruttore inglese venderà solo auto elettriche. Il marchio britannicl, infatti, ha compiuto il primo passo con la presentazione di Rolls-Royce Spectre , la prima elettrica di sempre prodotta a Goodwood che arriverà sul mercato che è previsto per fine 2023

Una “super coupé ultra lussuosa” ed erede spirituale della Phantom. A partire dalle dimensioni, decisamente generose con l’elettrica lunga 5,45 m, larga 2,08 m, alta 1,56 m e con un passo di 3,21 m. Nella progettazione, poi, i designer si sono ispirati al mondo dell’alta moda e dell’arte contemporanea e il risultato è un’auto tanto all’avanguardia quanto ancorata alla tradizione britannica.

Le caratteristiche della nuova Spectre

All’anteriore spicca la griglia più grande di sempre montata su una Rolss-Royce, illuminata da 22 LED nascosti dietro le lamelle mentre paraurti e la statuetta Spirit of Ecstasy sono sagomati per ridurre al minimo l’attrito aerodinamico, con i cerchi in lega da 23” omaggiano il design di quelli della Phantom Coupé.

All’interno, invece, si trova un vero e proprio salotto a cinque stelle, con rivestimenti pregiatissimi e 4.796 punti luminosi su pannelli porta e padiglione interno che creano un’atmosfera unica.

Rolls-Royce Spectre
Rolls-Royce Spectre – Foto credits Rolls-Royce press

Il powertrain, invece, è formato da una batteria da 700 kg installata nel pianale consente di avere una posizione di guida bassa e lo spessore dei suoi moduli è utilizzato come barriera antirumore per rendere l’abitacolo ancora più silenzioso. Le prestazioni, invece, sono all’altezza dei modelli con motore termico con 585 CV e 900 Nm per scattare da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e raggiungere una velocità massima limitata a 250 km/h. L’autonomia dichiarata è di 420 km nel ciclo EPA.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti