Rumori “imbarazzanti” in auto? La Ferrari se ne inventa un’altra: ecco il brevetto

La Ferrari è sempre stata all’avanguardia in questi anni nella produzione di auto di altissimo livello e ora c’è una novità pazzesca.

Sono solo poche le persone che hanno la fortuna di poter mettere le mani almeno una volta nella vita su di una Ferrari. Il Cavallino Rampante rappresenta un sogno a occhi aperti per la maggior parte delle persone, ma sebbene sia davvero molto difficile possederne una, è innegabile che tutti quanti la adorino.

Ferrari brevetto anti rumori
Ferrari (AllaGuida)

Ciò che ha reso unica nel proprio genere la Ferrari è soprattutto il suo motore che ha reso la Rossa straordinaria nel mondo delle corse e non solo. Non è un caso che il Cavallino sia l’unica scuderia della storia che ha saputo partecipare a tutti i Mondiali di F1, un record eccezionale.

Quando si ha modo di girare con una Ferrari è normale che tutti quanti si gireranno per vedervi, ammirarvi e invidiarvi. Indubbiamente la Ferrari ha fatto del rombo del proprio motore un motivo di vanto, con il grande Enzo che fu uno dei grandi promotori del lancio e dello sviluppo del V12, con questo che era il motore più potente al mondo.

Dunque di rumori la Rossa se ne intende moltissimo, ma ci sono rumori e rumori. Per questo motivo la Ferrari ha deciso di brevettare una serie di novità che sembrano incredibili, ma che in realtà dimostrano ancora una volta come a Maranello non si lasci nulla al caso, con l’intento che è quello di annullare ogni forma di imbarazzo.

Ferrari e il brevetto anti rumori: ecco come funziona

Stando a quanto riporta carbuzz.com, la Ferrari avrebbe ideato un progetto che a tutti gli effetti sarebbe in grado di eliminare qualsiasi rumore legato alle puzzette. Tante volte quando si è in auto non ci si riesce a trattenere e questo comporta così grosso imbarazzo nel momento in cui accanto a sé ci sono altre persone.

Ferrari Purosangue, il sistema anti rumori
Ferrari Purosangue (Ferrari Press Media – AllaGuida)

Dunque un vero ferrarista non deve mai essere messo nelle condizioni di essere in imbarazzo, soprattutto quando si trova a bordo della propria auto. Per questo motivo si sta portando avanti il progetto denominato “Cancellazione attiva del rumore stradale”. Siamo di fronte in questo caso a una tecnologia che dunque punta a una rivoluzione dell’insonorizzazione.

Questa idea nata dalla Ferrari deriva per tutte quelle auto che montano un motore in posizione anteriore e presentano un vano passeggeri con due o più posti a sedere. Questa descrizione per la Ferrari riporta alla Purosangue e l’idea è quella di montare dei microfoni nel poggiatesta delle persone.

Non è un caso che si trovino così vicini all’orecchio delle persone e questi sono in grado di limitare qualsiasi tipo di suono. Poco importa che questo avvenga dall’esterno o dall’interno, ciò che sono in grado di realizzare è il totale annullamento dei suoni. Le scatole che generano questa sensazione sono chiamate 8 e 9, con quest’ultima che è in grado di generare dei suoni che annullano tutto ciò che deriva dall’interno dell’auto. A ogni suono fastidioso, l’auto ne produrrà un altro molto più dolce. Dunque addio all’imbarazzo, con la Ferrari che pensa davvero a tutto.

Impostazioni privacy