Salvini, l’appello ai genitori: “Non dateli mai ai vostri figli”

Il Ministro dei Trasporti Matteo Salvini ha voluto rivolgersi ai genitori dei ragazzi, invitandoli a prestare attenzione a quello che concedono di fare ai loro figli.

Sin dal suo insediamento a Ministro dei Trasporti Matteo Salvini ha sottolineato quanto ritenesse importante preservare ancora di più di quanto fatto finora la sicurezza di tutti. Ed è proprio in questa direzione che nascono le modifiche di cui si è fatto promotore al Codice della Strada, in modo tale da intervenire concretamente su quei comportamenti che possono rivelarsi pericolosi.

Matteo Salvini genitori
Matteo Salvini rivolge un appello ai genitori – Foto | ANSA – Allaguida.it

Troppo spesso, infatti, ci si mette al volante incuranti delle possibili conseguenze, come accade ad esempio quando si è stanchi o addirittura si è bevuto qualche bicchiere di troppo, ma anche quando si utilizza il cellulare pensando di non poter rimandare anche solo per pochi mintui quella chiamata.

Matteo Salvini si rivolge ai genitori

Il Ministro dei Trasporti Matteo Salvini ha sempre sottolineato a pià riprese quanto sia importante essere cauti quando ci si mette al volante. Questo principio dovrebbe valere a tutte le età, ma a maggior ragione da ragazzi quando non si ha esperienza alla guida e non si sa bene come gestire le situazioni più complesse.

Non a caso, sarebbe bene cercare di addentrarsi il meno possibile in zone e strade che non si conoscono, specialmente se non si ha grande familiarità con la vettura in uso. Il leader della Lega ha deciso così di fare un appello importante rivolgendosi a tutti i genitori, ben sapendo quanto il loro luogo di guida possa essere importante nell’indirizzarli al meglio in ogni ambito, ma soprattutto quando si decide di affidargli l’auto di casa.

auto ragazzo patente
Prendere la patente ̬ il sogno di tanti ragazzi РFoto | Canva РAllaguida.it

Nella maggior parte dei casi, infatti, i neopatentati iniziano a prendere confidenza con la vettura di mamma e papà, ma non sempre si tratta di un modello di piccole dimensioni, che può essere più facile da maneggiare. “Non date ai vostri figli macchinoni che poi non sono in grado di gestire. Questo è l’appello che io voglio lanciare ai genitori” – sono state le parole del politico ai microfoni di ‘Morning News’, trasmissione in onda ogni mattina su Canale 5 condotta da Simona Branchetti.

L’appello sarà ascoltato?

Troppo spesso chi arriva a prendere la patente considera questo come un traguardo atteso da tempo, soprattutto perché dà l’idea di essere finalmente indipendenti e di non dover più chiedere il permesso ai genitori per gli spostamenti. Tutto dovrebbe in realtà avvenire con gradualità, cosa possibile solo con un controllo attento da parte di mamma e papà, come ha appunto precisato il Ministro.

Questo è uno dei principi cardine del nuovo Codice della Strada fortemente voluto da Matteo Salvini, intenzionato ad adottare la linea dura contro chi si mette al volante pur senza essere nelle condizioni di farlo. quindi dopo avere bevuto eccessivamente. Allo stesso modo, sanzioni pesanti sono previste anche per chi guida utilizzando il cellulare.