Se acquistate un’auto usata non commettete quest’errore: il vecchio proprietario rischia di prenderne il controllo

La tecnologia moderna che connette tutto è tutti rischia di creare un bel problema per chi vuole comprare un’automobile usata. Il rischio sembra fantascientifico ma è reale, attenti!

I tempi stanno cambiando e con essi, anche i rischi a cui il proprietario di un’automobile che non si apre più semplicemente con una chiave manuale e non contiene più soltanto qualche effetto personale come occhiali da sole, portafoglio e stradari ma anche tutti i suoi dati personali è esposto soprattutto in caso di una truffa o un furto. A volte, il problema si pone anche durante un’operazione normalissima come la vendita di un’automobile usata ad un nuovo proprietario, come nel caso di oggi…

Connessione app automobile
Attenzione a quando la compri usata (Canva) – Allaguida.it

Anche comprare un’automobile usata al giorno d’oggi comporta dei rischi a cui un automobilista non pratico di tecnologia può finire esposto, come ad esempio quello che il vecchio proprietario riesca a prendere il controllo della vettura da remoto. Sembra una cosa uscita da un film fantascientifico ma purtroppo, è tutto vero. Ormai il rischio è concreto, tutto per via della connettività di molti modelli di questo tipo, praticamente degli Smartphone su ruote…

Il caso è esploso dopo la disavventura finita bene dell’atleta greco Nick Kyrigos a cui è stata sottratta una Tesla Model X che però il tennista è riuscito a rintracciare proprio quando si è reso conto che i ladri, incapaci di scollegare la vettura dall’app sul suo cellulare, non avevano il pieno controllo della vettura e che Nick poteva ancora accedere ai dati e al computer di bordo!

Fate scollegare tutti

Ora, se in questo caso il fatto che il cellulare dell’atleta e l’app fossero ancora connesse gli hanno permesso di salvarsi da un furto, immaginate cosa potrebbe succedere se un venditore disonesto rimanesse collegato alla sua Tesla quando ve la vende. Esatto, potreste essere controllati a distanza o addirittura seguiti e derubati dell’auto nel peggiore dei casi, uno scenario da incubo anche peggiore di altre cose che succedono regolarmente a chi compra un’automobile usata.

Pericolo Tesla novità
Una Tesla potrebbe essere sottratta al proprietario proprio così (Ansa) – Allaguida.it

In futuro praticamente tutte le automobili avranno un computer di bordo simile: molte già lo montano, il che significa che per stare sicuri, dovete effettuare un semplice controllo quando salite a bordo dell’auto usata ovvero aprire il monitor di bordo, controllare quali cellulari sono connessi ed eventualmente, scollegare tutti quelli che non riconoscete così da “scacciare” il vecchio proprietario dal sistema.

Un’alternativa più impegnativa e costosa ma decisamente più sicura vede l’idea di raggiungere il centro di assistenza del marchio ed effettuare un reset totale del sistema. In entrambi i casi, ridurrete il rischio che qualcosa del genere possa succedere alla vostra auto appena acquistata.

Impostazioni privacy