Cupra Ateca: la versione più cattiva al Salone di Ginevra 2018 [FOTO]

Cupra diventa marchio automobilistico indipendente da Seat. Al Salone di Ginevra si presenterà con il suo primo modello, l'Ateca: un SUV da 300 CV.

da , il

    Una delle novità più attese al prossimo Salone di Ginevra è sicuramente la Cupra Ateca, primo prodotto dell’ex divisione sportiva interna di Seat elevatasi a marchio indipendente dal 22 febbraio. La Sport Utility spagnola sarà la prima auto ad avere il tribale sul cofano: il logo scelto da Cupra per rappresentare la sua tradizionale vocazione sportiva. Sarà infatti Cupra a gestire anche tutte le attività agonistiche che finora facevano capo a Seat Sport. I suoi modelli continueranno ad esser basati sui corrispettivi del marchio Seat, ma avranno motori ed allestimenti diversi. La nuova Cupra Ateca entra nella nicchia delle Sport Utility ad alte prestazioni, associando performance da sportiva alla versatilità, allo spazio ed al comfort tipico delle SUV.

    All’esterno la Cupra Ateca si distingue per la griglia a nido d’ape con il nuovo logo al centro e la sigla Cupra sul paraurti rimodellato. Barre sul tetto, calotte degli specchietti e le cornici delle griglie sono rifinite in nero lucido. In opzione è disponibile il Performance pack che include pinze freno Brembo da 18” di colore nero. Per chi non si accontenta c’è anche il Carbon Fibre Exterior pack, con spoiler posteriore e gusci degli specchietti retrovisori esterni, ed il Carbon Fibre Interior pack, che prevede una modanatura in fibra di carbonio sulla plancia e sedili in pelle. Dettegli come la luce di benvenuto che illumina il nome e il logo CUPRA sul terreno, il logo CUPRA in rame sul bagagliaio, i quattro tubi di scarico sul bordo del diffusore posteriore enfatizzano la personalità della SUV spagnola. Per la carrozzeria sono disponibili sei colori: Energy Blue, Velvet Red, Brilliant Silver, Rodium Grey, Magic Black e Nevada White.

    La Cupra Ateca eredita dalla Leon il motore turbobenzina 2.0 l. da 300 CV, abbinato alla trazione integrale permanente 4Drive ed al cambio Dsg a 7 rapporti. E’ in grado di raggiungere una velocità massima di 245 km/h e passare da 0 a 100 km/h in soli 5,4 secondi. Il 2.0 TSI di Volkswagen è uno dei propulsori tecnologicamente più avanzati, dotato di filtro antiparticolato per rispettare le più recenti normative sulle emissioni e, in questa applicazione, caratterizzato da una voce ancora più coinvolgente. Condizioni della strada, velocità della vettura e posizione del volante sono continuamente monitorati dal sistema 4Drive per fornire potenza in più alle ruote con meno aderenza. Sono quattro le modalità di guida selezionabili: Normal, Sport, Individual, Snow, Off-Road e Cupra. Selezionando quest’ultima modalità di guida, il propulsore reagisce immediatamente con un rombo appositamente studiato e le sospensioni adattive DCC (Dynamic Chassis Control) vengono regolate per una guida più sportiva.

    Ateca Cupra: interni e sicurezza

    Cupra Ateca Interni

    All’interno dell’abitacolo troviamo un mix di materiali pregiati abbinati a dettagli di carattere sportivo.Il logo CUPRA campeggia in bella mostra sul volante in pelle, i tappetini e la chiave. Pannelli delle portiere e sedili sono rivestiti in Alcantara, mentre le finiture in nero lucido della consolle e delle bocchette di aerazione richiamano quelle esterne. Oltre ai sedili, le cuciture grigie a contrasto si possono trovare anche sul volante sul pomello del cambio e non manca la pedaliera in alluminio d’ordinanza.

    Tecnologia, sicurezza e design sono i principi basi sul quale poggia l’equipaggiamento standard della Cupra Ateca, che offre di serie: sistema di accesso e avviamento Keyless, caricabatterie wireless, ripetitore del segnale GSM, videocamera con vista dall’alto a 360 °, sistema di navigazione touchscreen da 8 “, sospensioni adattive e assistenza al parcheggio.