Sicurezza, connettività e guida autonoma: le novità tecnologiche per auto del CES 2020

auto connesse

Le auto del futuro saranno sempre più connesse, ma soprattutto sicure: è questa, infatti, la strada intrapresa da Continental che al CES 2020 di Las Vegas, la rassegna tecnologica più importante al mondo, ha messo in mostra le principali novità mostrando al mondo la propria visione del futuro della mobilità pulita, sostenibile, connessa e sicura declinata attraverso i megatrend del networking e della guida autonoma.

Transparent Hood per evitare collisioni durante le manovre

Tra le novità più interessanti portate dalla casa tedesca c’è sicuramente Transparent Hood, vincitore dell’Innovation Award nella categoria Vehicle Intelligence and Transportation; si tratta di un dispositivo che mostra al conducente l’area immediatamente al di sotto del cofano, aumentando così la sua visuale e permettendogli di vedere ostacoli o porzioni di terreno che altrimenti rimarrebbero nascosti alla vista. Una funzione che si basa sul sistema Surround View di Continental che si compone di quattro telecamere e un’unità di controllo; a fare il lavoro ci pensa un algoritmo intelligente che poi elabora le immagini ricevute dalle telecamere e le invia al display del veicolo, mostrando al conducente una panoramica chiara del terreno sottostante la vettura aumentando così la sicurezza e la comodità di guida degli automobilisti soprattutto per quanto riguarda la riduzione dei danni al veicolo durante i parcheggi.

Contact Sensor System, il sistema per rilevare gli impatti

La sicurezza, negli ultimi tempi, ha assunto un ruolo sempre più importante e proprio per questo Continental ha sviluppato un nuovo sistema di sensori di contatto che permette il rilevamento di impatti di bassa entità e a velocità ridotta tra un veicolo e una persona o un oggetto. La tecnologia dei nuovi sensori modulabili e scalabili si basa sull’elaborazione dei segnali sonori generati dai diversi tipi di contatto. In questo caso sono diversi gli ambiti di utilizzo della tecnologia, dal rendere più sicure le manovre di parcheggio automatizzato al rilevamento di atti vandalici mentre in caso di ammaccature o graffi i sensori potrebbero addirittura indicare l’ora dell’incidente o attivare la telecamera appropriata per scattare una foto della situazione. Tra le altre funzioni supportate, infine, sono incluse anche l’osservazione delle condizioni della strada l’identificazione del conducente tramite riconoscimento vocale e la rilevazione dei veicoli di soccorso in avvicinamento.

Sicurezza anche agli incroci

Continental, al CES 2020, ha presentato anche il progetto Smart City Mobility and Transportation Hub di Auburn Hills composto da due incroci, resi intelligenti grazie ai sensori, ai radar a corto e lungo raggio e al software intelligente integrato nell’infrastruttura che elabora i dati. Una tecnologia nata con lo scopo di migliorare il flusso del traffico, ridurre l’inquinamento e, soprattutto, aumentare la sicurezza dell’incrocio, comunicando i pericoli nascosti a pedoni e veicoli connessi. Tra le comodità che questo sistema offre, infatti, c’è anche il conteggio dei veicoli che entrano ed escono da una zona specifica per comunicare i conseguenti posti auto disponibili ai veicoli connessi. A completare il quadro, poi, è stato installato anche il sistema di rilevamento Wrong-Way Driver che avverte i conducenti a rischio in prossimità di un automobilista in contromano. Il sistema di autoapprendimento definisce automaticamente le strade e le direzioni di marcia, quindi invia un avviso tramite notifica push a un dispositivo mobile o a un veicolo collegato, informando i veicoli a rischio della posizione, della velocità e della direzione di marcia sbagliata del conducente.

Musica senza altoparlanti con Ac2ated Sound

Sicurezza, ma anche intrattenimento grazie a Continental e Sennheiser che hanno presentato un sistema che potrebbe rivoluzionare l’audio a bordo dell’auto. Si chiama Ac2ated Sound ed è un sistema audio 3D senza altoparlanti trasformando le superfici già esistenti nell’abitacolo in casse di risonanza con il risultato di un paesaggio sonoro incredibilmente vivido e dettagliato che avvolge i passeggeri. Rispetto ai sistemi audio convenzionali, Ac2ated Sound consente inoltre una riduzione del peso e dello spazio fino al 90%producendo non solo la massima qualità audio, ma adattandosi anche ai veicoli elettrici, dove il risparmio di spazio e di peso è una priorità assoluta.

Parole di Matteo Vana