Smart electric drive: e-mobility Italy a Pisa

Il progetto e-mobility Italy è arrivato ieri a Pisa

da , il

    Smart electric drive: e-mobility Italy a Pisa

    Prosegue la presentazione sul territorio del prodotto e-mobility Italy, sviluppato da ENEL e Smart. Le city car elettriche sono arrivate ieri a Pisa, in occasione del Forum Green City Energy. La prima delle 20 Smart fortwo electric drive destinate alla città è stata consegnata al sindaco Marco Filippeschi. Nelle strade di Pisa saranno installate 56 stazioni di ricarica ENEL in collaborazione con Pisamo, la cui ubicazione è stata illustrata dall’assessore alla Mobilità, David Gay. Successivamente saranno installate altre 20 centraline, attualmente in fase di valutazione.

    Guarda anche:

    Con queste colonnine, le stazioni di ricarica che ENEL installerà tra Pisa (sede del centro di ricerca dell’azienda fornitrice di servizi energetici), Roma e Milano diventeranno più di 400. Serviranno per ricaricare le oltre 100 Smart elettriche destinate ai clienti che si sono prenotati per il noleggio nelle tre città, che Daimler ha iniziato a distribuire.

    Le prime 20 auto arriveranno a Pisa a settembre. Sono 170 i pisani che hanno fatto richiesta di poter provare queste auto, che possono essere affittate con un canone mensile di 400 Euro + IVA, che comprende noleggio, manutenzione ordinaria, vettura sostitutiva, assicurazione comprensiva di incendio e furto e garanzia per 48 mesi.

    Grazie al loro motore elettrico da 41cv a zero emissioni, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 17kWh, queste Smart hanno un’autonomia di 135 km, con una velocità massima di 100 km/h. Grazie al progetto della durata di 4 anni, saranno risparmiate emissioni di CO2 per 600 tonnellate che, per essere assorbite, richiederebbero un’area verde di 770mila metri quadrati.