Suzuki Vitara 2019 restyling: prezzo, dimensioni e scheda tecnica

Novità di design e non solo per il facelift di metà carriera della Suzuki Vitara 2019. Nuovi gruppi ottici Full LED, sia davanti che dietro, ed un nuovo motore 1.0 benzina.

da , il

    La casa giapponese ha tolto i veli dalla nuova Suzuki Vitara 2019. Il restyling di metà carriera arriva dopo circa 4 anni dalla presentazione dell’attuale Vitara ed era stato ampiamente anticipato da diverse foto spia nei mesi precedenti. Qualche immagini e pochi dettagli: Suzuki ha voluto solo anticipare il facelift, riservandosi di svelare tutti i dettagli a settembre, in occasione della presentazione ufficiale.

    All’anteriore troviamo una nuova fascia paraurti, che le dona un aspetto più moderno e fresco. Dietro sono stati ridisegnati i gruppi ottici, con una geometria interna disegnata da dei LED, e cambia la forma dello scudo paraurti. Completano il tutto i nuovi cerchi in lega e due nuove tinte per la carrozzeria.

    Guarda anche:

    Le modifiche ai paraurti potrebbero variare leggermente la lunghezza, anche se comunque le dimensioni della Suzuki Vitara 2019 ricalcano quelle del modello attuale: 4,18 metri di lunghezza, 1,78 metri di larghezza e 1,61 metri di altezza.

    In assenza di foto, per gli interni della Suzuki Vitara 2019 dobbiamo affidarci alle parole del brand: cambiano i materiali, con l’arrivo di plastiche soft touch (probabilmente per la parte superiore della plancia), e vengono ridisegnati i sedili. Il tutto volto a migliorare la qualità percepita.

    Il quadro strumenti adotta adesso un nuovo diplay centrale a colori, mentre possiamo aspettarci anche un aggiornamento del sistema di infotainment.

    Cambia faccia e cambia la gamma motori

    Fuori cambia poco, visto anche il successo commerciale riscosso in Europa, ma sottopelle ci sono novità più importanti.

    I motori della nuova Suzuki Vitara 2019? Sotto al cofano debutta un nuovo 1.0 Boosterjet turbo benzina tre cilindri, accreditato di una potenza massima di 111 cavalli e con 170 Nm di coppia. Questo motore segna il pensionamento dell’attuale 1.6 litri aspirato VVT da 120 cavalli e 156 Nm di coppia. Resta l’1.4 Boosterjet turbo benzina da 140 cavalli e 220 Nm di coppia. Il diesel, invece, sarà l’1.6 litri DDiS, capace di sviluppare 120 cavalli e 320 Nm di coppia motrice. Dal punto di vista della sicurezza non mancheranno anche la frenata automatica, il pre-collision warning ed il lane departure warning. La casa ha anche introdotto nuovi dispositivi per la sicurezza, come: Traffic Sign Recognition, Blind Spot Monitor e Rear Cross Traffic Alert.

    Il prezzo della Suzuki Vitara 2019? Si partirà da circa 21.000 euro