Targa auto personalizzata: quanto costa e come funziona in Italia

Anche in Italia è possibile personalizzare la propria targa dell'auto. Scopriamo come rendere la nostra auto ancora più speciale usando un tocco di creatività tutta italiana...

da , il

    Targa auto personalizzata: quanto costa e come funziona in Italia

    Da qualche anno anche in Italia è finalmente possibile possedere una targa auto personalizzata. Molto diffuse negli Stati Uniti, le targhe personalizzate rendono l’auto ancora più speciale e si sa, un tocco di creatività non guasta mai. E’ l’articolo 100 del Codice della Strada che disciplina la modalità con la quale un veicolo viene associato a d una targa.

    L’articolo ribadisce l’univocità e la non trasferibilità della targa, la funzione di riconoscimento e la posizione esatta nella quale deve essere esposta. Ma è al comma 8 che la norma prevede la possibilità per l’intestatario del mezzo di scegliere una combinazione alfanumerica particolare per le targhe di auto e moto.

    Guarda anche:

    Targa auto personalizzata: composizione e limitazioni

    bugatti veyron f1

    La targa personalizzata deve seguire sempre lo schema di composizione della targa tradizionale composto da due lettere iniziali, tre numeri al centro e due lettere finali. Molto diverso dalle potenzialità della targa Made in Usa, ma, come sappiamo, la nostra creatività va ben oltre… Anche i colori devono essere gli stessi: fondo bianco rifrangente, lettere e numeri neri, bande blu laterali con logo italiano, anno di immatricolazione e città. Esistono però delle limitazioni. La targa deve contenere esclusivamente dei caratteri alfanumerici, in particolare non può iniziare con le lettere X, Y, Z e non possono essere utilizzate le lettere Q, U, I e O nella composizione.

    Si tratta di lettere che non vengono utilizzate neanche nelle targhe tradizionali per ragioni di visibilità e identificazione. E’ opportuno ricordare che la targa personalizzata può essere richiesta solo per le nuove immatricolazioni. Al giorno d’oggi non è possibile sostituire una targa esistente con una personalizzata, salvo nel caso di furto o smarrimento, ma si tratta di un procedimento particolare e piuttosto costoso. Se avete acquistato un’auto nuova e avete personalizzato la vostra targa, nel frattempo potete circolare con una targa “Prova” provvisoria corredata dai documenti che attestano la pratica di richiesta.

    Targa auto personalizzata: quanto costa e dove farla

    I costi per personalizzare la propria targa si aggirano intorno ai 150,00 euro tutto compreso. Se ci si rivolge ad un’agenzia di pratiche auto il prezzo aumenta e, considerando le commissioni, si può arrivare anche a 250,00 euro. La targa personalizzata può essere richiesta all’ufficio del Dipartimento dei Trasporti Terrestri competente per territorio compilando gli appositi moduli. L’ufficio vaglierà la richiesta verificando la reale disponibilità della combinazione scelta. In alternativa, come già anticipato, ci si può rivolgere ad un’agenzia di pratiche auto. Occorrono circa 30 giorni affinché il Poligrafico dello Stato stampi e consegni la targa personalizzata.