Tesla Cybertruck, il pickup futuristico ed elettrico di Musk fa già discutere

L'atteso modello è stato svelato a Los Angeles: arriverà nel 2022 ma l'azienda americana ha già ricevuto circa 200mila ordini

da , il

    Tesla Cybertruck, il pickup futuristico ed elettrico di Musk fa già discutere

    Look futuristico e design di rottura rispetto a qualsiasi altro modello in commercio: Tesla ed Elon Musk hanno voluto stupire ancora una volta presentando Cybertruck, il pickup della casa americana che dovrebbe vedere i primi modelli arrivare sul mercato nel 2022 e pronto a rivoluzionare il mondo dell’auto.

    Un debutto attesissimo e che ha svelato al mondo forme e caratteristiche del sesto modello dell’azienda americana fondata dal visionario Musk. Il nuovo Cybertruck avrà forme mai viste prima e un esoscheletro in acciaio che lo stesso fondatore del marchio a stelle e strisce definisce impenetrabile e indistruttibile grazie a una carrozzeria blindata.

    Oltre 200 km/h per il nuovo Cybertruck

    tesla cybertruck 2

    Un veicolo, quello che dovrebbe essere commercializzato negli Stati Uniti a partire dal 2021, che sarà elettrico con tre diverse versioni ad autonomie crescenti da 400, 480 e 800 km con la versione trimotore che si annuncia con prestazioni incredibili che porteranno Tesla Cybertruck ad accelerare fino a 210 km/h di velocità massima con l’accelerazione da 0 a 96 km/h in 2,9 secondi. Un’auto che avrà, tra le sue caratteristiche, anche le sospensioni pneumatiche che possono variare l’assetto di 10 cm sia in salita che in discesa e anche la possibilità di contare sul pacchetto Autopilot di Tesla che sarà in grado di gestire anche il rimorchio, di parcheggiare e di supportare la guida autonoma al 100%.

    Tre diverse versioni previste

    tesla cybertruck interni

    Lungo 5,88 metri, largo 2,01 e alto 1,9 metri, Cybertruck vanta anche un cassone lungo 1,9 metri che può contenere un carico di 2.830 litri di volume chiuso sotto un hard-top ad azionamento elettrico con una capacità di traino fino a 6.350 kg e la possibilità di azionare una rampa integrata per far salire un altro veicolo, come ad esempio il quad elettrico griffato Tesla. All’interno, poi, ci sarà spazio per sei persone disposte su due diverse file con una plancia decisamente minimalista dove su una lastra spicca il display centrale da 17’’. Saranno tre le versioni proposte con prezzi a partire da 39.900 dollari a salire a seconda delle motorizzazioni scelte passando per i 49.900 della versione a due unità per arrivare fino a un massimo di 69.900 dollari per quella a tre motori mentre è già possibile prenotare il veicolo con appena 100 dollari tanto che gli ordini hanno già superato le 200mila unità.

    La figuraccia in mondo visione

    Un debutto atteso che lo stesso Musk ha contribuito ad alimentare tanto che alla presentazione del veicolo a Los Angeles tutti gli occhi erano puntati sul Cybertruck. Per convincere anche i più scettici lo stesso fondatore dell’azienda americana che ha fatto della diffusione dell’elettrico la sua missione ha voluto testare le caratteristiche del suo nuovo progetto colpendo prima la scocca con una mazza per testare la resistenza e poi lanciando biglie d’acciaio sui finestrini blindati; l’esperimento, però, non è andato nel verso giusto tanto che il finestrino, pur non essendo attraversato, si è frantumato facendo imprecare Musk che ha cercato di trarsi dall’impaccio con una battuta.