Tesla e Toyota, provocazioni e “schiaffi”: è duello globale

Tesla e Toyota sono senza dubbio due delle aziende più importanti, e adesso sembrano dare vita ad un duello mondiale.

Il mondo dell’automotive è sicuramento uno dei più competitivi che esista. Sono pochi i settori professionali che vedono svariate aziende fronteggiarsi per realizzare il prodotto commercialmente più appetibile. Capita fra i progetti utilitari, fra le berline, fra le sportive, i SUV, le supercar e le hypercar.

tesla toyota duello
Tesla e Toyota una contro l’altra: il motivo (allaguida.it – Canva)

Succede fra Ferrari e Lamborghini, avviene tra Golf e Alfa Romeo, accade pure fra Audi e Alfa Romeo e così via. Fa parte di un gioco chiamato automobilismo.

Altri marchi molto apprezzati sono sicuramente Tesla e Toyota, società essenzialmente diverse che hanno in comune la continua ricerca e la costante innovazione delle quattro ruote. Questa volta ne parleremo per una sorta di provocazione dietro l’altra fra i due brand stimati e conosciuti a livello globale. Di cosa si tratta.

Tesla e Toyota contro? Di cosa si tratta

La vicenda che abbiamo deciso di portare all’interno di questo articolo è strettamente legata ad uno spot Toyota molto particolare. Al suo interno, la casa giapponese prendeva di fatto in giro le automobili elettriche. Il motivo potrebbe essere dovuto ad un altro filmato, in questo caso sviluppato dalla Tesla. L’azienda americana ha fatto circolare un Cybertruck dotato di un wrapping assai particolare. Per chi non lo sapesse, ci riferiamo alla tecnica di copertura della carrozzeria con tanto di vinile adesivo, che in effetti rappresenta l’unico modo – o comunque quello più efficace – per cambiare e camuffare l’aspetto della carrozzeria del nuovo Cybertruck.

tesla cybertruck toyota wrapping
Tesla Cybertruck e il wrapping che richiama Toyota all’attenzione (allaguida.it – YouTube)

Questo verrà offerto solo con carrozzeria in acciaio, ma in tal senso l’esterno dell’auto presenta una livrea a dir poco simile ad un mezzo della Toyota. Il tutto è stato reso possibile grazie a finte ombre, finte maniglie e ad altri dettagli che ricordano ad appassionati e addetti lavori vari il pick-up Toyota Tundra. Non si tratta sicuramente del primo mezzo imitato per l’occasione; qualche giorno fa era stato avvistato un altro cybertruck wrappato che somigliava ad un Ford F-150.

Delle ‘copie’ che non servono solo a nascondere il più possibile tale veicolo, ma anche per confermare una chiara opinione di Elon Musk. Il CEO di tesla probabilmente vuole rimarcare un concetto fondamentale per lui, ovvero che il Cybertruck nella sua forma originale sembra così diverso ed estraneo dal pick-up medio semplicemente perché il design degli stessi non è cambiato praticamente mai radicalmente nel corso del tempo. In ogni caso, pare che questo non sia piaciuto molto a Toyota, che ha provveduto immediatamente con la sua ‘risposta social’.

Impostazioni privacy