Tesla, grossi problemi di qualità: allarme per le foto del nuovo modello

Altri problemi in vista per la Tesla, con il colosso statunitense che sembra riscontrare delle difficoltà con il nuovo modello.

Da diversi anni a questa parte la Tesla è senza ombra di dubbio il faro trainante per quanto riguarda la produzione di automobili elettriche. Dal Texas infatti si è fatto moltissimo per poter fare in modo che venissero realizzate delle vetture di grandissima qualità e che allo stesso tempo potessero essere a impatto zero.

Il problema legato all’ambiente è infatti ormai ben chiaro a tutti e sarà importante che tutti quanti si mobilitino in modo tale da cambiare la situazione. La Tesla fin dalle sue origini ha deciso di andare allora controtendenza, con l’elettrico che sembrava una follia.

Alla fine il tempo e la perseveranza le hanno dato ragione, per questo motivo è interessante notare come dagli Stati Uniti si stia cercando di rinnovare ancora di più la gamma dell’azienda. Sono tante le auto nuove prodotte e soprattutto si sta cercando di dare vita alle vetture che si guidano da sole.

L’impresa non sembra poi nemmeno così lontana dall’essere raggiunta, con i primi tentativi che stanno avendo fortune alterne. La Tesla però è pronta ora a tornare ancora una volta in maniera convinta e competitiva sul mercato, ma qualcosa rischia già di creare non pochi problemi.

Tesla Cybertruck: errore di progettazione?

Una delle prossime automobili della Tesla che potrà essere acquistata sarà la Cybertruck. Si tratta di un modello davvero molto particolare, soprattutto per la sua struttura che sembra quasi far sì che provenga da qualche film di fantascienza.

Tesla Cybertruck, i primi problemi
Tesla Cybertruck, ecco di cosa si deve temere – allaguida.it

Nonostante questa particolare conformazione ci sono però una serie di problemi che potrebbero limitare e non poche le sue vendite. Gli esperti infatti sostengono al momento che la Tesla abbia dei problemi legati proprio al suo design.

Vedendo infatti l’automobile in questione ci sono dei limiti per quanto riguarda l’allineamento della Tesla, con questi difetti che sono già presenti anche nelle altre vetture statunitense. La Cybertruck era nata proprio con l’intento di risolvere questo problema, secondo quanto annunciato da Elon Musk nel 2021 e riportato da fastcompany.com.

Purtroppo questi progetti hanno fatto sì che la Tesla Cybertruck subisse nel tempo una serie incredibile di rallentamenti per quanto riguarda la produzione. Stando a quanto riportato infatti avrebbero dovuto essere già prese queste auto nel mercato, ma in realtà ora l’obiettivo è la fine del 2023.

A preoccupare ancora di più la Tesla ci ha pensato la dichiarazione di Adrian Clarke, un noto designer che ai microfoni di “The Autopian” ha spiegato come quando ha avuto modo di ammirare la Cybertruck a gennaio fosse ricolma di errori. Questo ha fatto sì che la Tesla apportasse tutta una serie di modifiche per poter rimettere in sesto la vettura.

Il tutto dovrebbero essere confermato anche da un documento interno della Tesla che è datato gennaio 2022. La Tesla Cybertruck ha sicuramente fatto parlare di sé quando è stato mostrato il progetto al grande pubblico, ma ora con tutti questi problemi stanno aumentando sempre di più gli scettici.

Impostazioni privacy