Toyota, storico sorpasso negli Stati Uniti

La casa giapponese è diventata leader del mercato americano scalzando, dopo 90 anni di dominio, General Motors

Toyota

Toyota - Foto credits Toyota press

Dopo 90 anni General Motors non è più leader del mercato automobilistico americano. A prendersi lo scettro nell’ultimo anno, infatti, è Toyota con le vendite della casa giapponese che sono aumentate del 10% raggiungendo quota 2,3 milioni di unità mentre quelle di General Motors sono invece diminuite del 13% fermandosi a quota 2,2 milioni di esemplari.

Una differenza minima, ma che ha fatto perdere lo scettro di regina del mercato alla casa americana dopo oltre 90 anni di dominio assoluto che adesso Toyota è riuscita a spezzare piazzandosi in testa a uno dei mercati automobilistici più importanti del mondo, ma soprattutto scalzando la divisione americana che sembrava detenere il monopolio dell’auto negli Stati Uniti.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti