"Unlock Any Road Japan", in viaggio sui suv Lamborghini

Il viaggio on the road di Lamborghini, durato quasi un mese, ha messo in luce le bellezze del territorio e la versatilità del suv

suv lamborghini

Foto Instagram | Profilo ufficiale @lamborghini

Una spedizione di oltre 6.500 chilometri alla scoperta del Giappone. Questo è “Unlock Any Road Japan”, evento organizzato da Automobili Lamborghini Japan a bordo del suo suv Urus. La spedizione, di 17 tappe, è partita da Fukuoka e si è conclusa domenica 23 maggio a Tokyo. L’evento ha coinvolto giornalisti e rappresentanti del settore che, insieme, hanno percorso alcune delle più famose strade giapponesi, avendo come basi di partenza e arrivo i concessionari autorizzati Lamborghini.

Giappone on the road a bordo del suv Lamborghini Urus “Giallo Inti Pearl Capsule”

Per la spedizione sono stati utilizzati i suv del marchio, la Urus “Giallo Inti Pearl Capsule”, della nuova collezione, e l’esemplare “Blu Astraeus”. Durante il viaggio rappresentanti dell’automotive e giornalisti hanno potuto godere, attraverso l’esperienza organizzata da Lamborghini, degli incredibili paesaggi di Osaka, Kobe, Nagoya, Yamagata, Akita e Kanazawa, tra le altre.

I due suv Lamborghini hanno così attraversato il Giappone, facendo tappa anche a Hokkaido, Sendai e Yokohama. Tutto questo prima di arrivare a destinazione: l’esclusiva Lamborghini Lounge a Roppongi, a Tokyo.

L’evento, della durata di quasi un mese organizzato da Lamborghini, ha avuto due focus principali: esaltare la bellezza del territorio giapponese e, soprattutto, mettere in luce la versatilità del primo suv della casa automobilistica. L’auto, infatti, è capace di solcare qualunque terrone, dalla sabbia agli sterrati.

La versione Pearl Capsule del suv

Entrando nel dettaglio dei nuovi suv Lamborghini, la versione Pearl Capsule fa parte della nuova collezione del marchio ed è stata studiata, per forme e colori, dal Centro Stile Lamborghini per il suv Urus. Per quanto riguarda i colori, il suv è bicolore, realizzato attraverso colori perlati brillanti con vernice a 4 strati, nel rispetto della tradizione della casa automobilistica. I terminali di scarico, invece, sono realizzati in grigio opaco, i cerchi sono in nero lucido e la finiture, infine, riprendono la combinazione bicromatica con la caratteristica impuntura Q-Citura. Questa è realizzata con un motivo esagonale e il logo Lamborghini è ricamato sui sedili. Infine, per questo suv esclusivo si è anche pensato ad un modello opzionale, totalmente elettrico, rivestito di Alcantara traforata.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.