Le 10 utilitarie più vendute in Italia nel 2019: la classifica

Perfette per l'ambiente cittadino, le utilitarie rappresentano un segmento strategico nel settore automobilistico: dalla Fiat 500L alla Renault Clio, passando per Ford Fiesta e Lancia Ypsilon, ecco quali sono le più vendute

da , il

    #DEVA_ALT_TEXT#ypsilon

    Per muoversi nel caotico ambiente urbano servono agilità, praticità e consumi mediamente bassi: tutte caratteristiche che appartengono alle cosiddette utilitarie, ossia tutte quelle vetture che per misure rientrano nel “segmento B” e che rappresentano una delle fette più importanti dell’intero mercato automobilistico. Ecco quali sono, stando ai dati di vendita del 2019, le utilitarie più vendute in Italia.

    Fiat 500L

    Offerte auto GPL dicembre 2017

    Ad aprire la classifica delle utilitarie più vendute del 2019 in Italia ecco un grande classico come la Fiat 500L; la versione large dell’iconica vettura torinese, infatti, si piazza in decima posizione grazie alla sua praticità che gli permette di districarsi al meglio negli spazi stretti delle metropoli italiane. Oltre a questo, poi, arrivano anche le motorizzazioni con una unità a benzina, il 1.4 da 95 Cv, e due a gasolio con il 1.3 Multijet da 95 Cv e la versione 1.6 che arriva fino a 120 Cv.

    Renault Captur

    Renault Captur 2018 hub

    Un po’ SUV, un po’ utilitaria, la Renault Captur è stata capace di imporsi in un settore molto affollato grazie alla sua capacità di districarsi nel traffico sia nelle gite fuori porta. Particolare cura negli interni e l’allestimento dei motori, poi, rappresentano il valore aggiunto con il benzina 0.9 tre cilindri e 90 CV di potenza che fa da entry level per passare poi al 1.3 nelle varianti da 131 e 150 cavalli, mentre tra i diesel l’unica motorizzazione presente in listino è il 1.5 da 90 cavalli.

    Peugeot 208

    Peugeot 208 al Salone di Ginevra 2019

    Nella top ten delle utilitarie più vendute in Italia trova posto anche la Peugeot 208, una vettura che può vantare una storia assai importante passata attraverso restyling e cambiamenti che l’hanno portata ad essere quella di oggi. Un’auto che per misure e prestazioni sembra nata proprio per la città con una gamma di motori piuttosto ampia che va dai PureTech da 1.0 e 1.2, rispettivamente dotati di 68 e 110 Cv, al più potente 1.6 turbo della versione GTI con 208 Cv. Per il diesel, invece, c’è ancora il 1.6 nelle varie declinazioni da 75, 100 e 120 Cv.

    Ford Fiesta

    Ford Fiesta 2018

    Tra i nomi storici presenti in classifica c’è anche quello della Ford Fiesta, modello della casa dell’Ovale Blu capace di attraversare diverse epoche – ben sette generazioni e oltre 40 anni di onorata carriera – mantenendo inalterato il proprio fascino agli occhi degli automobilisti italiani. Lunga 4,07 metri e con un bagagliaio da 303 litri, la Fiesta si presenta con un motore benzina 1.1 in due versioni – da 70 e 86 Cv – e un diesel TDCi 4 cilindri 1.5 con 85 e 120 Cv. Immancabile, poi, gli EcoBoost turbocompressi da 1.0 con potenza fino a 140 Cv.

    Dacia Sandero

    Auto a GPL più convenienti ed economiche

    Quinta posizione, invece, per Dacia Sandero, la low cost del gruppo Renault che è stata capace di ritagliarsi il proprio spazio in uno dei segmenti più affollati dell’intero compartimento automobilistico. Giunta alla seconda generazione, la vettura basa la propria forza sulla praticità e sui consumi ridotti grazie anche al nuovo motore da 0.9 con 75 Cv e soprattutto alla versione bifuel benzina/GPL con il diesel da 1.5 95 Cv a completare il quadro.

    Toyota Yaris

    Auto più facili da guidare

    Ai piedi del podio si piazza la Toyota Yaris: la vettura giapponese, entrata sul mercato per la prima volta nel 1999 ed eletta “car of the year” l’anno seguente, è giunta alla sua seconda generazione nel 2011. Da allora, però, la Yaris è riuscita a mantenere il proprio posto nella top ten delle utilitarie più vendute evolvendosi e anticipando le concorrenti come nel caso della propulsione ibrida che può vantare un doppio sistema con il benzina 1.5 e un motore elettrico dalla potenza combinata di 101 Cv. A questo, poi, si affiancano le due versioni tradizionali come quella 1.0 da 69 Cv e la 1.3 da 99 Cv.

    Renault Clio

    Nuova Renault Clio

    La medaglia di bronzo, invece, spetta alla Renault Clio, arrivata sul mercato italiano con la sua prima versione nel 1990 e ancora sulla cresta dell’onda dopo 30 anni di onorata carriera. L’ultimo restyling operato sulla vettura francese le ha ridato quello smalto che sembrava un po’ perso e anche gli automobilisti italiani hanno deciso di premiare la scelta della casa della Losanga. Particolarmente importante, poi, anche la dotazione dei motori che parte con i benzina da 0.9 e 75 o 90 Cv, passando per i diesel da 1.5 con la stessa potenza in termini di cavalli motore fino ad arrivare alla versione più spinta, la RS che monta un propulsore 1.6 turbo da ben 200 Cv.

    Citroen C3

    Citroen C3 2018

    La seconda piazza tra le utilitarie più vendute del 2019 in Italia spetta alla Citroen C3, la vettura nata per sostituire la Saxò nonché il modello di maggior successo commerciale della storica casa francese. Un’auto, quella del brand transalpino, che deve il suo successo principalmente alla soluzioni originali che presenta sia esteticamente sia in campo tecnologico. A completare i fattori di successo della C3 arrivano poi le motorizzazioni con il tre cilindri benzina 1.2 da 83 o 110 Cv mentre per il diesel c’è il 1.5 da 102 Cv con cambio manuale a 6 marce.

    Lancia Ypsilon

    Auto a metano che consumano meno

    La regina delle vendite nel campo delle utilitarie, però, è senza dubbio la Lancia Ypsilon, padrona assoluta del segmento. Elegante e chic quanto basta per rubare l’occhio anche nel traffico cittadino, la vettura a marchio Lancia, nonostante una presenza fissa sul mercato dal 2003, non ha perso lo smalto di un tempo continuando a incontrare il gusto del pubblico. Merito delle sue linee senza tempo che la eleggono come utilitaria più venduta del 2019.