Vacanze estive, per il 71% degli italiani l'auto è il mezzo preferito

Vacanze estive, per il 71% degli italiani l’auto è il mezzo preferito

Foto Shutterstock | di welcomia

L’auto rimane ancora il mezzo preferito degli italiani. Non solo per spostarsi in città o recarsi a lavoro, ma anche per le vacanze estive. A confermarlo sono i dati forniti dall’Osservatorio Autopromotec che mostrano come il 71% gli italiani scelgano di utilizzare la propria automobile per viaggiare e godersi al meglio le proprie ferie preferendola agli altri mezzi di trasporto.

Continua a leggere

Continua a leggere

Un dato in crescita rispetto all’anno scorso: nel 2019, infatti, furono il 55% degli italiani a sceglierla. L’analisi, condotta su un campione statistico tra i 18 e i 65 anni di età, ha confermato ancora una volta come l’automobile sia il mezzo preferito per gli spostamenti. A far aumentare la percentuale di persone che sceglieranno l’auto per le proprie vacanze sicuramente, oltre alla comodità di decidere autonomamente gli orari di partenza, anche la maggiore sicurezza rispetto ad altri mezzi in un periodo particolare come quello legato all’emergenza Covid-19.

Ben più distaccati in classifica tutti gli altri mezzi di trasporto: l’aereo, nonostante si piazzi in seconda posizione, si ferma appena al 17%, in ribasso del 12% rispetto al 2019, mentre terzo per preferenza troviamo il treno che è preferito a malapena dal 5% degli italiani (nel 2019 erano il 7%). A seguire, con percentuali del 4% o inferiori, troviamo la nave, traghetti inclusi, il pullman e gli autobus. L’auto, quindi, si conferma il mezzo di trasporto preferito per spostarsi in quanto l’unico in grado di garantire il distanziamento sociale necessario per compiere un viaggio in totale sicurezza. Al contrario, i mezzi pubblici sono penalizzati per il diffuso timore che i viaggi collettivi possano costituire un’occasione di contagio.

Parole di Matteo Vana

Da non perdere