Vacanze in auto, i consigli per guidare in sicurezza

L'estate è il momento in cui migliaia di automobilisti si mettono alla guida per le vacanze: ecco alcuni consigli per guidare in sicurezza

Vacanze in auto, i consigli per guidare in sicurezza

Foto credits Shutterstock Soloviova Liudmyla

L’estate è il momento delle vacanze, viaggi da fare in macchina per godersi a pieno il viaggio. Quando ci si mette alla guida per affrontare uno spostamento di molti chilometri, però, è bene seguire alcuni semplici regole per farlo in sicurezza, senza rischiare multe oppure incidenti.

Tra i consigli fondamentali c’è quello legato all’abbigliamento: guidare senza maglietta, un’abitudine fin tropo diffusa tra gli automobilisti, può causare bruciature dovute alla frizione della cintura di sicurezza sulla pelle mentre ai piedi è sempre meglio non indossare ciabatte che possono causare la perdita di sensibilità dei pedali, e possono inoltre incastrarsi impedendo di reagire a un imprevisto.

Postura e niente distrazioni al volante

Anche la postura, soprattutto in caso di viaggi molto lunghi, può essere determinante: guidare con il braccio sul finestrino, ad esempio, non va bene perché incide sulla capacità di controllo dell’auto non avendo entrambe le mani sul volante. Un’altra postura estremamente rischiosa, in questo caso con riferimento al passeggero, è appoggiare i piedi sul cruscotto. In caso di collisione, non solo sarebbero d’intralcio nella funzione protettiva dell’airbag frontale, ma rischierebbero di convertire quest’ultimo in un elemento di pericolo.

Anche mangiare e bere, magari non nel bel mezzo della guida, è fondamentale. Soprattutto con il caldo, infatti, la mancanza di acqua può causare effetti simili alla guida in stato di ubriachezza. Attenzione, poi, alla musica a volume troppo alto che, oltre a coprire eventuali suoni esterni come il passaggio di un’ambulanza o il clacson di un altro veicolo, a lungo andare può stordire il conducente.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti