Volkswagen Bulli, con il tuning ABT l’icona anni ’60 diventa ancora più potente

Un aggiornamento del California T6.1 in stile tuneristico: ecco le principali modifiche dell'erede del T1 rivisto in chiave super sportiva con un motore potenziato grazie al kit ABT Power

da , il

    volkswagen bulli abt

    Il Volkswagen Bulli è uno di quei miti che continuano a far sognare anche dopo tanti anni dall’uscita di produzione del mitico T1 (1949-1967). Il microbus icona anni ’60, oggi conosciuto come Transporter T6 (in produzione dal 2014), non solo fa parlare di se per aver compiuto 70 anni ed essere anche stato convertito ad una versione elettrica, ma riesce nuovamente ad entusiasmare la fantasia di capisaldi del tuning quali i tedeschi di ABT. Per loro mano ne è nata una versione potenziata e resa decisamente più “cattiva” (qui una versione Porsche di qualche anno fa).

    A dare aggiornamento in stile “tuneristico” alla sesta generazione del Volkswagen Bulli, che aveva alzato alza il velo dal nuovo Bulli 6.1 al Salone di Francoforte lo scorso settembre, portando nell’era moderna l’erede del mitico T1 e T6.1 di 70 anni fa, ABT mette il carico proponendo un incremento delle prestazioni con il kit ABT Power, ma anche con novità tecniche e ritocchi estetici che rendono il 6.1 California in versione attuale, ancora più accattivante.

    Volkswagen Bulli con tanta potenza in più

    L’aumento di potenza è stato ottenuto grazie all’unità di controllo elettronica ABT Engine Control (AEC), ora disponibile per il 2.0 TDI di fascia media. Ciò le conferisce un aumento di potenza da 150 Cv e 340 Nm a 180 CV e 400 Nm di coppia. Inoltre ABT ha fatto sapere che sta sviluppando un ulteriore upgrade per la variante top di gamma che esce di fabbrica con con 199 CV (146 kW).

    Volkswagen Bulli ABT cerchi in lega da 19
    FOTO | abt-sportsline.com

    Dall’inizio di marzo 2020 sarà disponibile il tuning meccanico di questa versione che offrirà 226 Cv e 490 Nm. Dal punto di vista tecnico ABT, inoltre, ha dotato il Volkswagen T6.1 anche di un nuovo kit di sospensioni regolabili Bilstein che possono arrivare a ribassare la carrozzeria del furgone fino a 70 mm. Allo stile del Bulli di ABT ci pensano anche i nuovi cerchi da 19″ con due design disponibili, DR o GR. Questi ultimi possono essere ordinati in nero opaco con rifiniture diamantate o in nero lucido con bordature diamantate.

    Le novità tecnologiche del California T6.1

    Il più recente dei Volkswagen Bulli, oggi conosciuto come California T6.1, si è riproposto sul mercato con importanti aggiornamenti. Nuove tecnologie, nuovo frontale, nuovi allestimenti ed un nuovo nome. California 6.1 appunto.

    Le novità a bordo? Touchscreen nella consolle sul padiglione per il comando delle funzioni camper, plancia con strumentazione digitale a richiesta, un collegamento online permanente dei sistemi di infotainment e una gamma più ricca di sistemi di assistenza. Sono disponibili tre modelli di accesso: Beach, Coast (non per il mercato italiano) e Ocean. Tutti e tre sono inoltre offerti nella versione personalizzata Edition.