Volkswagen ID.7, ecco la prima berlina elettrica del marchio

La casa tedesca, al Ces 2023, ha presentato la sua prima berlina elettrica: ecco come si chiama e quali sono le sue caratteristiche

Volkswagen ID.7

Volkswagen ID.7 -Foto credits Volkswagen press

Volkswagen, al Ces 2023, mostra al mondo la sua prima berlina elettrica: con il nome di ID.7, infatti, il costruttore tedesco ha mostrato quella che di fatto sarà la “nuova” Passat e che nei prossimi anni dovrebbe permettere al marchio tedesco di sfidare Tesla.

Ancora in versione camuffata, con una livrea decisamente insolita, Volkswagen ID.7 si presenta comunque con nuove innovative soluzioni che quasi certamente saranno adottate poi anche su quella che sarà la versione del modello di serie.

Le novità della nuova Volkswagen ID.7

Proprio il wrapping con cui si è presentata nelle foto diffuse dalla casa tedesca. Si tratta, infatti, di una mimetizzazione “intelligente” costituita da 40 strati di vernice e una superficie divisa in 22 aree elettroluminescenti controllate a distanza. Collegando la vettura a un impianto audio, la vernice s’illumina a ritmo di musica, con un effetto finale di grande impatto. Sotto il camuffamento, però, ci sono le vere novità come la linea molto aerodinamica della vettura, il frontale ampio e un posteriore spiovente per canalizzare al meglio i flussi: tutte caratteristiche che concorrono all’autonomia di 700 km dichiarata dalla vettura.

Volkswagen ID.7
Volkswagen ID.7 – Foto credits Volkswagen press

Per gli interni, invece, Volkswagen ha portato un look minimalista della plancia con, al posto delle classiche bocchette, un’unica grande “bocca” che attraversa l’intera plancia. Chiamato “Smart Air Vents”, questo sistema si controlla direttamente dall’infotainment con display da 15”. Dallo schermo si gestisce l’intensità, la temperatura e anche la direzione dei flussi d’aria mentre, con i comandi vocali si possono “chiedere” all’auto determinate azioni.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti