Volkswagen ID LIFE, la visione elettrica per il segmento B del futuro

La Casa di Wolfsburg lancia una concept car a zero emissioni pensata per la prima volta per il mercato delle utilitarie, prezzo tra 20-25mila euro.

Volkswagen ID.LIFE concept car

Con ben due anni di anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto, la Volkswagen lancia per la prima volta sul mercato un modello della famiglia ID. nel segmento B (4.091 mm di lunghezza). La Volkswagen ID LIFE è il precursore di questa vettura. Lo studio combina sostenibilità e digitalizzazione, orientandosi così sulle esigenze della mobilità urbana delle giovani generazioni.

Con le sue proporzioni vigorose, la forma decisa e le linee essenziali, la Volkswagen ID LIFE reinterpreta in maniera innovativa e orientata alla sostenibilità un modello crossover a quattro porte con ampio portellone, posizione del sedile rialzata e abitacolo sfruttabile in modo versatile. Il tetto amovibile in tessuto con camere d’aria consente inoltre un’esperienza di guida open-air. Bagagliaio fra 410 e 1.285 litri.

Volkswagen ID LIFE, materiali riciclati sia all’interno che all’esterno

Volkswagen ID.LIFE concept car

La sostenibilità è promossa anche dal diffuso impiego di materie prime naturali e materiali riciclati: dagli pneumatici con un contenuto particolarmente elevato di materiali rinnovabili e riciclati, al rivestimento in vero legno fino alla finitura ArtVelours Eco in PET riciclato.

Volkswagen ID.LIFE concept car

Un abitacolo all’insegna della digitalizzazione. Telecamere al posto degli specchietti retrovisori, integrazione dello smartphone, superfici touch sul volante: funzioni di comando digitali dall’utilizzo intuitivo caratterizzano l’abitacolo della ID. LIFE. La versatile configurazione dei sedili e lo schermo di proiezione estraibile la trasformano in una sala giochi o in un cinema.

Motore elettrico a trazione anteriore

Volkswagen ID.LIFE concept car

La Volkswagen ID LIFE si basa su una variante più piccola della piattaforma elettrica modulare MEB Volkswagen, appositamente sviluppata per questa categoria di vetture.

La propulsione è garantita da un motore elettrico da 172 kW (234 CV), che trasmette la potenza sulla strada attraverso le ruote anteriori. Così, per la prima volta, un veicolo concepito basandosi sulla piattaforma MEB viene dotato di trazione anteriore.

Questo principio, che evidenzia la flessibilità della MEB, permette un utilizzo particolarmente efficiente dell’abitacolo, con un’ampia disponibilità di spazio per i passeggeri e i bagagli in una superficie compatta.

Per l’accelerazione da 0 a 100 km/h la ID LIFE impiega 6,9 secondi. La batteria ad alto voltaggio, dalla capacità energetica di 57 kWh, permette un’autonomia di circa 400 chilometri nel ciclo di omologazione WLTP. Velocità massima 180 km/h.

Il prezzo di ingresso secondo la Casa di Wolfsburg dovrebbe aggirarsi tra i 20.000 e i 25.000 euro.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!