Volkswagen T-Roc Cabrio: 2020 l’anno del contatto

Arriverà nel 2020 la versione cabrio del crossover Volkswagen T-Roc. La nuova sport utility open top sarà costruita nello stabilimento di Osnabrück, nella Bassa Sassonia

da , il

    Volkswagen T-Roc Cabrio: 2020 l’anno del contatto

    La casa automobilistica di Wolfsburg ha confermato l’uscita prevista per il 2020 della versione cabrio del suo recente crossover. Il Volkswagen T-Roc Cabrio sarà prodotto nello stabilimento di Osnabrück, nella Bassa Sassonia. Si parla di un investimento di 80 milioni di euro per migliorare l’impianto che ospiterà la produzione della nuova sport utility cabrio.

    Obiettivo della casa tedesca è quello di sfruttare al massimo il segmento SUV, fetta importante del mercato automobilistico in continua ascesa, differenziando l’offerta dei crossover attraverso il lancio di modelli esclusivi. Non a caso i vertici Volkswagen hanno dichiarato che entro il 2020 saranno ben 20 i modelli della gamma SUV con il 40% delle vendite rappresentato proprio da questo segmento.

    Questo modello prosegue la tradizione delle cabriolet Volkswagen, che ha ormai quasi 70 anni. La versione chiusa della T-Roc è stata lanciata con successo sui mercati europei a partire dalla fine del 2017. Finora, sono stati raccolti oltre 40.000 ordini per questo modello.

    Guarda anche:

    Volkswagen aveva già presentato un concept di un modello simile nel 2014, anche se quello visibile nello schizzo è del progetto diffuso in questi giorni dalla casa tedesca sembra essere diverso mostrando una capote dall’aspetto più classico. Dopo Land Rover anche Volkswagen azzarda il SUV cabrio, siamo in presenza di una nuova rivoluzione?

    Sicuramente con la nuova cabriolet basata sulla T-Roc, la Volkswagen rafforzerà ulteriormente la sua offerta di crossover compatti, uno dei segmenti che cresce più rapidamente nel mercato automobilistico mondiale.