Zaniolo senza pace, che spavento con l’auto: attimi di paura per l’ex Roma

Arriva una nuova gatta da pelare per Zaniolo, che non riesce proprio a restare lontano dalle situazioni complicate

Un’altra grana per Nicolò Zaniolo, calciatore dell’Aston Villa e della nazionale italiana, oltre che ex Roma. Il classe 1999 sembra davvero non trovare pace, visto che continua a essere protagonista più fuori dal campo che in campo. Il passaggio in Inghilterra durante la scorsa estate non sta sortendo i frutti sperati: 10 presenze in tutte le competizioni e nessun gol o assist messo a referto.

Zaniolo e l'incidente in auto
Ancora problemi per Zaniolo – (Foto ANSA) – allaguida.it

Nella giornata di ieri Fabrizio Corona ha accusato lui e Sandro Tonali – pari età del Newcastle e anch’egli in Nazionale fino a ieri – di aver scommesso su alcune partite, cosa vietata dal regolamento per i tesserati. Così all’ex Roma e all’ex Milan è stata notificata l’apertura delle indagini e sono stati allontanati dal ritiro azzurro.

L’ennesimo problema per Zaniolo, che di sé ha fatto parlare già moltissimo tra relazioni amorose intricate, richieste di trasferimento poco apprezzate da società e tifosi giallorossi e i tanti infortuni che in passato ne hanno limitato moltissimo la crescita sportiva. Così come un altro problema è ciò che gli è capitato con l’auto della madre.

La disavventura di Zaniolo con l’auto

La notizia riguarda un furto di una BMW ai danni di Francesca Costa, appunto la madre del talentuoso ex giallorosso, avvenuto proprio sotto casa del calciatore. Una situazione spiacevole, ma con una conclusione ai limiti dell’incredibile. L’auto, infatti, è poi stata restituita quando i ladri si sono resi conto che fosse di proprietà della madre del giocatore. Un evento assurdo, ma che sta diventando quasi una tradizione a Roma. Non era la prima volta infatti che capitava. Il precedente riguardava Daniele De Rossi, al quale rubarono una Smart, ma per soli due giorni. I ladri, anche in questo caso, hanno poi restituito il veicolo e non solo: hanno lasciato anche un biglietto giallorosso di scuse sotto casa dell’allora capitano.

Zaniolo, rubata e restituita la BMW della madre
La mamma di Zaniolo annuncia il ritorno della BMW con una storia Instagram – allaguida.it

Lo spiacevole fatto per Zaniolo risale al 2019 e anche in questo caso la sensazione è che la restituzione sia stata causata dal fatto che, ai tempi, giocava nella Roma. Anche perché l’auto è stata lavata e lucidata. La reazione della madre di Zaniolo è stata condivisa in una storia Instagram in cui ha scritto: “Bentornata grazie!!!”

Tutte a lui, verrebbe da dire. Dal furto dell’auto della madre alle polemiche, fino ad arrivare alla grana di ieri, con le accuse di essere uno scommettitore. Zaniolo non riesce proprio a concentrarsi solo sul calcio e le sua carriera è costellata da queste sgradevoli situazioni. A volte causate direttamente da lui, a volte in cui lui è solo la vittima, come nel caso del furto d’auto.

Impostazioni privacy